Migliori prodotti

Miglior affettatrice 2019

affettatrice

L’affettatrice può essere utilizzata anche in casa e non solo nei negozi che affettano salumi, verdure o carne in genere. Grazie alla nostra guida, non solo potrai conoscere tutte le loro caratteristiche, ma potrai leggere anche le recensioni e scoprire quale sia la miglior affettatrice sul mercato, o quella più adatta alle tue esigenze.

Ricordiamo che una affettatrice professionale, per essere considerata tale, deve essere costruita con materiali di ottima qualità. Si tratta di un elettrodomestico facile da utilizzare, soprattutto se ci si affida alle marche migliori. In caso contrario, con i prodotti realizzati al 90% in plastica, si potrebbero incontrare un po’ di difficoltà nel taglio di alcuni alimenti.

Perché acquistarla

L’affettatrice professionale è da sempre uno degli strumenti principali di tutti i salumieri. Serve per tagliare sia i salumi che la carne. Ovviamente, grazie all’evoluzione tecnologia, è stato possibile trasportare questo oggetto tra le mura amiche di casa, rimpicciolendolo un pochino.

Se siete amanti degli affettati e a pranzo o a cena non mancano mai sulla vostra tavola, potrebbe essere il regalo perfetto. Affettare i salumi è particolarmente indicato d’estate, quando le alte temperature modificano la qualità dei prodotti confezionati. Se mettere a tavola entrambi, la differenza di profumo è notevole, ed anche il sapore cambia.

Oltre ai salumi però, una affettatrice manuale o elettrica, può essere molto utile anche per tagliare la carne. Inoltre, acquistando tagli grandi di salumi o carni, si possono risparmiare un sacco di soldi. Infatti, un prosciutto intero, costa molto meno che la stessa quantità di prosciutto già affettato. Provare per credere!

Tipologie di affettatrice

In commercio esistono diverse tipologie di affettatrici, vediamo insieme quali sono:

  • Affettatrice manuale: comoda ed economica, nasce dall’esigenza di offrire alle persone meno esigenti, un prodotto efficace, ma economico al tempo stesso.
  • Affettatrice elettrica: è il modello classico, inserite il prodotto, la accendete, e la lama inizia a girare in automatico. In alcuni casi, anche il carrello che va avanti e indietro è a movimento automatico.
  • Affettatrice a gravità: niente di particolare, non è uno strumento alieno, solo una affettatrice piccola con il piano d’appoggio inclinato, per far cadere gli affettati direttamente nel vassoio.
  • Affettatrice verticale: modello classico, dove il piano di appoggio è verticale e la fetta va spostata manualmente nel vassoio.

Affettatrice prezzi

Il costo della miglior affettatrice dipende molto dalle sue caratteristiche. Quelle più economiche, realizzate per la maggior parte in plastica, con la sola lama in metallo, costano davvero poco, alcune decine di euro. Quelli migliori però, hanno un costo nettamente superiore. Più aumenta la qualità di costruzione e maggiore è il costo. La miglior affettatrice possibile, oltre che automatica, deve essere realizzata anche con materiali inossidabili, è pesante e difficile anche da spostare. Oltre alle tipologie indicate, esistono anche modelli salvaspazio, come l’affettatrice pieghevole, che si pone a metà strada tra un modello base e uno avanzato, molto utile se non si vuole rinunciare al piacere degli affettati, ma non si dispone di molto spazio sul piano di lavoro in cucina.

 

1. RGV 25 SPECIAL Revisione

Questa RGV 25 SPECIAL è dotata di un motore davvero potente, tanto da poter essere paragonata ad un modello professionale. Parliamo di un 140 watt di potenza, che colloca questo prodotto in una categoria medio-alta. Grazie ad esso, questo elettrodomestico può affettare qualsiasi tipologia di salume o carne, senza nessuna difficoltà. Inoltre, il motore è ventilato, il che significa che può affettare di continuo, per diverso tempo, senza problemi di surriscaldamento, cosa che avviene, invece, nei modelli di fascia bassa. Anche la lama ha caratteristiche professionali. Ha un diametro da 25 cm e può affettare fino ad uno spessore massimo di 15 mm.

affettatrice

La struttura

Questa RGV 25 SPECIAL merita un’ottima valutazione anche dal punto di vista della sua struttura, oltre che per un design particolarmente studiato. Anche guardando soltanto le foto, è chiaro che questo prodotto sia un oggetto esteticamente molto curato, con una base laccata di colore rosso, ma disponibile anche nelle varianti nero e crema. Ideale per soddisfare qualsiasi gusto. Le dimensioni sono più “importanti” rispetto alle affettatrici di fascia economica, proprio perché questa si pone come modello a metà strada tra un prodotto base e uno professionale da salumeria. Inoltre, anche il suo peso è notevole, ben 14 kg.

Facile da utilizzare

Il fatto che la RGV 25 SPECIAL sia una delle più vendute della sua categoria non è un caso. Trovare dei punti deboli è davvero difficile. La struttura, ad esempio, non presenta spigoli vivi, caratteristica che rende la manutenzione della macchina più semplice. Inoltre, la macchina è dotata sia di affilatoio fisso che di braccio pressamerce. Unico appunto, lo si può fare al carrello, che non è rimovibile, ma fisso. Ma è proprio per trovare il classico pelo nell’uovo ad un prodotto, altrimenti perfetto.

Vantaggi

  • Lama grande
  • Struttura imponente
  • Base cromata

Svantaggi

  • Carrello fisso

 

2. Ritter E 16 Revisione

Questa Ritter E 16 è dotata di un motore di fascia media, così come il suo prezzo. È un elettrodomestico studiato per essere particolarmente versatile, da utilizzare al posto del classico coltello, per affettare salumi e carne in modo veloce e preciso. È studiata per offrire un supporto in cucina a famiglie di piccole, o medie dimensioni, ma non per affettare grosse quantità di prodotto. Il motore, come detto, non è tra i più potenti e offre solo 65 watt di potenza, che è comunque abbastanza silenzioso. Tuttavia, è evidente che non possa essere utilizzato per molto tempo, perché dopo 5 minuti inizia a surriscaldarsi.

miglior affettatrice

La lama

Ovviamente, essendo un elettrodomestico di fascia media, nemmeno la lama può competere con quella delle migliori affettatrici. Il suo diametro è di 17 cm, ma è ben calibrata in relazione alla potenza del motore. Comunque, il suo diametro è già sufficiente a tagliare una gran varietà di salumi, o anche il pane. Lo spessore di taglio massimo è di 20 mm, niente male. Il punto forte di questo modello è senza dubbio la presenza di una doppia lama, una liscia e una ondulata, da scegliere a proprio piacimento a seconda del tipo di utilizzo che se ne intende fare.

La struttura

Anche la struttura di questo elettrodomestico ci ricorda la sua fascia di prezzo medio. Il carrello ha una corsa abbastanza breve, 18 cm e la macchina è realizzata in gran parte di plastica, tuttavia piuttosto solida e resistente. A suo favore ci sono delle dimensioni assolutamente compatte, che la rendono l’ideale per la maggior parte delle famiglie, che non hanno molto spazio in cucina. Si tratta di una macchina facile da utilizzare, ma anche da pulire, per cui il rapporto qualità-prezzo è davvero ottimo.

Vantaggi

  • Doppia lama
  • Struttura leggera
  • Vassoio rimovibile

Svantaggi

  • Motore poco potente

 

3. ProCuisine Super Spiralizzatore Revisione

Oltre alle classici affettatrici, in commercio troviamo anche piccoli elettrodomestici, progettati per affettare quasi esclusivamente le verdure, detti “spiralizzatore”. Questo è il caso del ProCuisine Super, un affetta verdure particolarmente utile in cucina, ideale per chi vuole perdere peso, tagliando fuori dalla propria dieta molte calorie. Partiamo dalla sua struttura. Si tratta di un piccolo elettrodomestico realizzato per la maggior parte in plastica, tuttavia, la qualità è davvero ottima e questa è sottolineata dal fatto che il produttore, come pochi altri al mondo, garantisce una garanzia del prodotto vita natural durante!

affettatrice professionale

Lame differenti

Con questo apparecchio è possibile modificare la lama per ottenere un taglio delle verdure sempre differente. Nella confezione, infatti, oltre alla macchina e al classico libretto delle istruzioni, troviamo anche 5 lame differenti. Con queste è possibile fare tagli a fisarmonica, noodle, nastri, chip e sono compatibili con la maggior parte di verdure e ortaggi come zucche, patate, barbabietole, cipolle, pastinaca, carote, peperoni, melanzane, ravanelli, cavoli, cetrioli, ma anche la frutta come mele, pere e molto altro ancora! Inoltre, c’è da sottolineare che queste lame sono realizzate in acciaio inossidabile e quindi non temono ne l’acqua e ne il trascorrere del tempo. Un prodotto destinato a durare per tutta la vita.

Facile da usare

Questo ProCuisine Super Spiralizzatore è molto facile da utilizzare. Si tratta di un apparecchio manuale e non poteva essere altrimenti visto anche il prezzo irrisorio a cui viene venduto online. Per utilizzarlo basta inserire l’alimento tra la manovella e la lama, ed iniziare a girare. Più facile di così! Infine, al momento dell’acquisto, si riceverà un ebook gratuito, che contiene ben 101 ricette, con cui iniziare subito ad utilizzare l’apparecchio, lasciandosi guidare dalle splendide idee. Per concludere quindi, un affetta verdure dal rapporto qualità/prezzo eccellente.

Vantaggi

  • Lame in acciaio
  • 5 tagli differenti
  • Economico

Svantaggi

  • Si fa fatica con gli alimenti duri

 

4. RGV Lusso 195 Revisione

Partiamo dal lato estetico di questa RGV Lusso 195. Come sottolineato anche dal suo nome, si tratta di un elettrodomestico di “lusso”, quindi molto bello ed elegante. Si può facilmente scambiare per un prodotto professionale. Le linee sono morbide e non ci sono spigoli vivi, per cui anche la manutenzione della macchina è estremamente semplice. La prima cosa che si nota, è senza ombra di dubbio la qualità dei suoi materiali. Inoltre, se sono i dettagli a fare la differenza, qui ce ne sono a bizzeffe. Come il copri-lama, l’anello fisso per la protezione della lama e la paratia per regolare lo spessore delle fette.

affettatrice manuale

Compatta, silenziosa ed efficace

Questa RGV Lusso 195 non è solamente un elettrodomestico professionale, caratterizzata da materiali solidi e resistenti, ma anche pensata per offrire un lavoro silenzioso. Questo si è potuto ottenere grazie ad un albero porta-lama montato su cuscinetto doppio, che riduce la rumorosità e un motore professionale da 110 watt, silenzioso ed efficace. La lama di questo affettatrice ha un diametro di 19,5 cm ed è cromata, per garantire una efficienza di taglio e una precisione superiore. Inoltre, queste caratteristiche, anche se non possiamo testarle, la renderanno particolarmente duratura.

La nostra prova

Ovviamente, per testarne l’efficacia, l’abbiamo messa alla prova per vedere effettivamente come funziona. La silenziosità è impressionante, sembra quasi di lavorare con un modello manuale. I materiali con cui è stata costruita sono ottimi e il motore, nonostante venga utilizzato continuamente, non mostra alcun segno di affaticamento. Le fettine si possono ottenere molto, ma molto sottili, senza imprecisioni e ottenendo delle fette perfette. La pulizia, proprio per quanto detto fino a questo momento, è molto semplice e non abbiamo riscontrato parecchi problemi. Insomma, un prodotto pressoché perfetto, a cui è difficile trovare difetti.

Vantaggi

  • Compatta
  • Materiali ottimi
  • Facile da pulire

Svantaggi

  • Abbastanza costosa

 

5. Twinzee Mandolina 5 in 1 Revisione

La mandolina è uno degli affetta verdure più venduti in commercio. In questa nostra ultima recensione, ci siamo occupati del modello Twinzee Mandolina 5 in 1. Si tratta di un piccolo utensile da cucina dal prezzo assolutamente entry level. Ideale per chi vuole sostituire il classico coltello per affettare le verdure con maggiore precisione e più velocemente. La differenza col coltello c’è e si vede a fine lavoro. Il design della mandolina in se è piuttosto classico, ma la caratteristica principale, è che le fette finiscono direttamente nel contenitore, per una maggiore praticità.

affettatrice prezzi

Struttura

Ovviamente parliamo di un attrezzo da cucina estremamente economico e non si può pretendere una chissà quale qualità dei materiali. Le lame sono in acciaio, mentre tutto il resto è di plastica. Design moderno, caratterizzato dal contenitore trasparente, il porta lame di colore verde, così come la mandolina e lo strumento anti taglio. Le lame vanno ad incastro e sono molto facili da cambiare. In totale ce ne sono cinque e servono per affettare, sminuzzare, tagliare a cubetti, grattugiare e fare il taglio alla julienne. La sua semplicità d’uso consente di preparare i pasti in pochissimo tempo. Ad esempio, ultimamente vanno molto di moda gli spaghetti fatti con le zucchine!

Sicurezza garantita

A differenza di molti altri taglia verdure disponibili in commercio, questa Twinzee Mandolina 5 in 1 è progettata tenendo bene a mente il fattore relativo alla sicurezza. Il proteggi lama, ad esempio, è stato costruito per tenere fuori dalla portata della dita le lame taglienti. Inoltre, la base con piedini d’appoggio, è particolarmente stabile ed evita che la mandolina possa oscillare sfuggendo di mano. In definitiva, si tratta di un ottimo compagno da cucina, che velocizza notevolmente le operazioni di taglio, a costo ridotto.

Vantaggi

  • Facile da usare
  • 5 lame
  • Facile da pulire

Svantaggi

  • Completamente di plastica