Migliori prodotti

Migliore barbecue elettrico 2018

barbecue elettrico

Il barbecue elettrico è un prodotto molto apprezzato dagli utenti, perché consente a tutti, anche a coloro che vivono nei condomini, di provare la bontà della carne o del pesce sulla griglia. Sono facili e comodi da utilizzare, perché la maggior parte di essi, possono essere trasportati facilmente e utilizzati ovunque sia presente una presa di corrente elettrica. Scopri nel nostro articolo quali sono le principali caratteristiche da prendere in considerazione, prima dell’acquisto di una bistecchiera elettrica.

Come si sceglie la migliore griglia elettrica

Uno dei più bei piaceri della vita è una bella grigliata in compagnia. Tuttavia, soprattutto dalle nostre parti, non sempre si dispone di un giardino dove installare un barbecue. Ma perché questo dovrebbe farci rinunciare a trascorrere una bella giornata con gli altri?

La soluzione ce la offrono le griglie elettriche, che permettono di realizzare cibo di ottima qualità, con il vantaggio di poter utilizzarle dappertutto, dentro e fuori dalla casa (basta avere a portata di mano una presa elettrica). Le migliori marche, propongono una grande varietà di barbecue elettrico, ognuno adatto a specifiche esigenze. Per una maggiore chiarezza, abbiamo evidenziato gli elementi più importanti da prendere in considerazione per la scelta della bistecchiera elettrica migliore.

Comodità

Come detto in precedenza, una delle caratteristiche migliori della griglia elettrica è la possibilità di trasportarla ovunque, a seconda delle nostre esigenze. Ovviamente, a patto di avere nelle vicinanze una presa della corrente. Questo apparecchio, a seconda delle sue dimensioni, può avere un consumo compreso tra gli 800 e i 2500 W.

Solitamente, la bistecchiera è un piccolo elettrodomestico, dalle dimensioni compatte e il peso ridotto. Questo consente di spostarla facilmente. Il suo funzionamento è a prova di bambini. Quelli più economici, basta inserire la spina e già si accende. Una griglia elettrica professionale però, consente non solo di accendere o spegnere l’elettrodomestico quando ci pare, tramite la pressione di un singolo pulsante, ma anche di decidere la temperatura.

A differenza del barbecue tradizionale, inoltre, il grill elettrico non produce fumi nocivi per la salute. Per questo motivo, si può utilizzare anche sul balcone di un condominio, senza doversi preoccupare di infastidire le persone che ci sono attorno.

Forma e dimensioni

In generale, in commercio troviamo due tipologie di barbecue elettrico: quello che assomiglia ai normali barbecue a carbone oppure la piastra, progettata per essere appoggiata comodamente su un qualsiasi piano di lavoro. Questa seconda soluzione, è la migliore se l’intenzione è quella di utilizzarla per la maggior parte del tempo in casa.

La dimensione della bistecchiera elettrica, influisce sulla quantità di cibo che possiamo cuocere in una volta sola. Ovviamente, questa dovrà essere anche adatta al posto in cui si pensa di utilizzarla. Quando si sceglie una bistecchiera quindi, bisogna decidere a priori dove utilizzarla.

Per quanto riguarda la manutenzione della griglia elettrica, infine, possiamo dire che questa è estremamente semplice nella maggior parte dei casi, perché la griglia è realizzata in acciaio inox, facile da pulire. Non dovrebbe mai mancare inoltre, una vaschetta raccogli gocce, per una pulizia ancora più semplice e veloce.

 

1. Rowenta GR3060 Comfort Revisione

Rowenta è un marchio Made in Germany che negli ultimi anni è diventato sempre più famoso, grazie alla sua capacità di realizzare prodotti solidi, durevoli e dalle ottime funzionalità. Qui ci occuperemo del suo barbecue elettrico GR3060 Comfort. Tra i vantaggi che offre questo prodotto, segnaliamo la presenza di piastre antiaderente, che non sono consentono una cottura migliore del cibo, ma anche una pulizia più semplice a fine lavoro. Le dimensioni delle piastre sono di 30 x 22 cm, ognuna, ed è possibile estrarle dal loro alloggio, per poterle pulire con maggiore facilità.

barbecue elettrico

Provata per voi!

Questa griglia elettrica è anche dotata di un termostato per la regolazione della temperatura, che si può settare su tre differenti posizioni. In questo modo, sarà più semplice procedere alla cottura di ogni tipo di alimenti, senza paura di bruciarlo. Ovviamente, per testarne le sue capacità, ci siamo messi all’opera con questa bistecchiera, e abbiamo cotto un po’ di tutto. Ci sembra il prodotto ideale per la cottura di carne, pollame, hamburger e pesce. Le verdure, invece, devono essere controllate continuamente, per evitare di cuocerle troppo, soprattutto se si è abituati a tagliarle molto sottili.

Nessuno è perfetto

Unico appunto, va fatto all’impossibilità di bloccare le piastre in altezza. Questa funzione, quando è disponibile, consente di piastrare in maniera più uniforme cibi che si sviluppano in altezza, come i panini. Il prodotto, arriva a casa nella sua bella confezione, al cui interno troviamo anche un comodo manuale delle istruzioni in italiano. Tuttavia, il suo utilizzo può essere tranquillamente ignorato, perché utilizzare la bistecchiera Rowenta GR3060 Comfort è davvero un gioco da ragazzi. A nostro modo di vedere, si tratta di una delle migliori, se non la migliore bistecchiera che si trova in commercio.

Vantaggi

  • Piastre spaziosa
  • Regolazione della temperatura
  • Spie di funzionamento

Svantaggi

  • Impossibile bloccare le piastre

 

2. De’Longhi BQ80 Revisione

È una piastra? È una bistecchiera? No, è un barbecue elettrico e dispone di una modalità di cottura per la carne tutto suo, in perfetto stile italiano e poco unto. Il barbecue De’Longhi BQ80 ad alimentazione elettrica, presenta dei consumi ridotti e consente di cuocere qualsiasi alimento in modo veloce, ma senza rinunciare al gusto dei cibi cotti sulla brace. Le sue forme ricordano molto quelle dei barbecue classici, ma il carbone qui, viene sostituito da due serpentine riscaldanti, che possono cuocere in modo soddisfacente e senza produrre fumi che potrebbero infastidire oltre il dovuto il vostro vicinato.

griglia elettrica

Caratteristiche del barbecue elettrico

Il barbecue elettrico De’Longhi BQ80 consente di distanziare le griglie, bloccandole su due livelli differenti. In questo modo, sarà più semplice ottenere una cottura perfetta, qualsiasi sia il cibo da cuocere. Ad esempio, se bisogna cuocere del cibo delicato, come pesce o verdure, si possono distanziare le piastre, per evitare di bruciare il tutto. Altra caratteristica interessante, è quella di poter avviare una sola serpentina, il che riduce notevolmente i consumi ed è la soluzione ideale quando non bisogna cuocere grandi quantità di cibo. Unico appunto, lo facciamo alla mancanza del termostato per la regolazione della temperatura.

Facile da usare

Utilizzare questo barbecue elettrico è davvero un gioco da ragazzi. Una volta inserita la presa nella corrente, basta azionare uno dei due pulsanti per accendere le serpentine, oppure entrambi, per cuocere su tutta la superficie. Una volta terminato il lavoro, basterà premere nuovamente i rispettivi pulsanti. La manutenzione è piuttosto semplice, perché le griglie in acciaio inox si puliscono facilmente, l’importante è attendere che si siano completamente raffreddate prima di rimuoverle e procedere alla pulizia. In conclusione, questo barbecue elettrico De’Longhi BQ80 è l’ideale per chi d’inverno non vuole rinunciare al piacere del cibo cotto sulla griglia, senza produrre fumi in casa.

Vantaggi

  • Facile da usare
  • Consumi ridotti
  • Piastre distanziabili

Svantaggi

  • Impossibile regolare la temperatura

 

3. Severin RG 2343 Raclette PartyGrill Revisione

Questa raclette elettrica sta avendo un successo di vendite quasi inaspettato. Inaspettato non perché non sia dotata delle migliori caratteristiche possibili, ma solo perché è una griglia elettrica un po’ fuori dal comune e quando si esce “fuori dal coro”, il successo non è garantito. Come avrete avuto modo di osservare dalle foto del prodotto, questo barbecue elettrico è dotato di una piastra per la cottura realizzata in pietra, mentre sotto di essa, troviamo un ripiano dove poter cuocere i contorni o riscaldare in quattro piccole padelline.

Bistecchiera

Cottura di origini antiche

La cottura su pietra è forse stata la prima ad essere utilizzata dall’uomo. Grazie alla sue proprietà particolari, è stata molto rivalutata negli ultimi anni. La cottura su pietra, infatti, avviene in modo più lento, ed anche i tempi di riscaldamento sono più lunghi del solito, si parla di circa 40 minuti. A questo proposito, sottolineiamo il fatto che la griglia elettrica Severin RG 2343 Raclette PartyGrill non sia adatta a coloro che vanno sempre di fretta e vogliono preparare la cena in quattro e quattrotto. Sicuramente però, è la piastra ideale per chi vuole una cucina più sana e una cottura con meno grassi.

Prestazioni eccellenti

Se potete rinunciare alla velocità, allora questa è la piastra che fa per voi. Le sue prestazioni sono ottime, grazie anche ad una potenza di 1500 watt. A differenza della pietra, le padelline che si trovano nel reparto inferiore, si riscaldano in circa 10 minuti, quindi aspettando il riscaldamento della pietra, si possono già iniziare a preparare i contorni. È possibile regolare la temperatura e controllare il suo funzionamento tramite le spie luminose. Un apparecchio non solo facile da usare, ma anche da pulire, ovviamente, seguendo qualche accorgimento in più, come indicato nel manuale delle istruzioni.

Vantaggi

  • Cottura lenta e salutare
  • Cottura dei contorni a parte
  • Facile da pulire

Svantaggi

  • Tempi di lavoro lunghi

 

4. Rowenta GR712D Optigrill+ Bistecchiera Intelligente Revisione

Prima di analizzare nello specifico le caratteristiche di questa bistecchiera elettrica, vediamo il motivo per cui il suo nome è affiancato dalla parola Optigrill+. Questo si riferisce ad una tecnologia esclusiva, che consente di monitorare, attraverso un LED, la cottura degli alimenti. La manopola con display luminoso, infatti, mediante una scala di colori, è in grado di segnalare il livello di cottura interno dei cibi. In questo modo, potrete realizzare bistecche al sangue o ben cotte, per accontentare qualsiasi esigenza. Ovviamente, questa non è che la punta dell’iceberg, perché questa griglia elettrica, ha molte frecce al suo arco.

Bistecchiera elettrica

Programmi di cottura

La bistecchiera intelligente Rowenta GR712D Optigrill+ è definita in questo modo, perché cerca di avvicinarsi il più possibile al concetto di “bistecchiera elettrica perfetta”. Essa dispone di 6 programmi di cottura, con i quali sarà possibile cuocere perfettamente una gran moltitudine di cibi, anche se non siamo dei provetti chef. Tra questi, troviamo i programmi per la cottura di carne, pesce, sandwich, formaggi, frutta e verdura. Insomma, ce né davvero per tutti i gusti e per tutte le esigenze, ma se questo non dovesse bastare, c’è ancora dell’altro!

Cottura fantastica

La potenza di questa piastra elettrica è di ben 2000 watt e se da un lato questo si traduce in consumi maggiori, dall’altro significa anche una cottura più rapida e uniforme. Si tratta della piastra ideale per chi torna tardi a casa e vuole preparare il pranzo o la cena in modo veloce. Le piastre si riscaldano in pochi secondi e da li a poco, il cibo è già in tavola. Abbiamo provato questo piccolo elettrodomestico per verificarne le qualità e possiamo assicurare che oltre alla carne, anche il pesce (generalmente più difficile da cuocere), viene cotto in maniera perfetta, uniforme, sia dentro che fuori.

Vantaggi

  • Velocità di cottura
  • Potenza elevata
  • 6 programmi di cottura

Svantaggi

  • Consumi elevati

 

5. Rowenta GR6010 XL800 Comfort Revisione

Quando si sceglie una griglia elettrica, uno dei primi fattori da prendere in considerazione, è sicuramente quello relativo alla sua struttura. Da essa, infatti, dipende sia la quantità, che la qualità del cibo che potrete cucinare. La Rowenta GR6010 XL800 Comfort da questo punto di vista, è una garanzia! La superficie di cottura è molto ampia e si può utilizzare per cucinare (a seconda delle pietanze), fino a 8 persone contemporaneamente. È dunque il barbecue elettrico ideale per tutti coloro che adorano invitare a casa un sacco di amici.

grill elettrico

Ottima versatilità

Questa Rowenta GR6010 XL800 Comfort è dotata di una cerniera mobile, che è possibile regolare a proprio piacimento. In questo modo, si può bloccare la piastra superiore, per adattarla in maniera migliore a qualsiasi pietanza inseriamo sotto. Le misure del prodotto sono: 39 x 39 x 22 centimetri e il peso raggiunge e supera di pochissimo i 4 kg. Si tratta di un attrezzo dunque, di ottima fattura, solido e resistente, come da sempre ci ha abituato Rowenta.

Prestazioni elevate

La potenza di questa griglia elettrica è elevata, ben 2400 watt. Questa è chiaramente proporzionata alla sua struttura, grande e massiccia. Purtroppo, le temperature che riesce a raggiungere, non sono specificate da nessuna parte, ma sembra proprio che durante i nostri test, non ci siano stati problemi, dunque riteniamo che dovessero essere piuttosto elevate. Ovviamente, chi acquista questo barbecue elettrico, dovrà fare i conti con consumi più elevati, ma era inevitabile. Questo elettrodomestico, inoltre, offre tre diverse modalità di cottura: cottura classica, con funzionamento della piastra superiore e inferiore, cottura da un solo lato, e cottura gratinata, ad esempio, per riscaldare. Per il barbecue elettrico prezzi sono molto importanti e quello di questo Rowenta è adeguato alle sue prestazioni.

Vantaggi

  • Potenza di 2400 watt
  • Tre modalità di cottura
  • Regolazione della temperatura

Svantaggi

  • Consumi elevati