Migliori prodotti

Migliore forno elettrico 2018

Una pratica alternativa ai forni a gas è costituita dai forni elettrici, elettrodomestici dotati di molteplici funzioni e dalle varie tipologie di cotture. Il forno elettrico è un macchinario necessario per chiunque ami cucinare e per chi vuole preparare cibi salutari e dietetici. Con la diffusione dei piani cottura che non includono un forno, è diventato sempre più necessario l’acquisto di forni elettrici portatili che siano una soddisfacente sostituzione dei forni classici.

Caratteristiche dei forni elettrici

I fornetti elettrici sono principalmente di tipo statico, emanando calore tramite delle resistenze, solitamente posizionate sul fondo e sulla parte superiore del forno. Le manopole esterne vi permettono di regolare la temperatura e di indirizzare il calore. Nella maggior parte dei casi, il calore può essere distribuito solo sulla griglia in basso, solo su quella in alto o in entrambe. La griglia superiore è spesso utilizzata per un tipo di cottura a griglia, data la vicinanza del piatto con la resistenza superiore, che indora la superficie con il suo calore. I forni elettrici moderni offrono anche un tipo di distribuzione di calore, diverso dai classici tre elencati precedentemente, conosciuto come “ventilato”. Utilizzando questa tipologia di cottura, l’aria calda viene fatta circolare tramite ventola all’interno del forno. La cottura ventilata risulta molto più veloce, specialmente quando si cuociono due cibi contemporaneamente sul ripiano superiore e quello inferiore. Una cottura statica non è consigliabile quando si cucinano due piatti, in quando uno dei due risentirà maggiormente del calore, cuocendosi subito, mentre l’altro richiederà ancora più tempo per il suo completamento. I forni elettrici sono esternamente composti da più manopole, solitamente tre: per decidere la temperatura, per decidere il tipo di cottura e il timer . Ovviamente il numero di manopole possono variare in base ai fornelli e su ciò che essi offrono. Lo sportello si apre tramite maniglia, spesso circondata da un materiale protettivo, non affetto dal calore, in modo da proteggervi da possibili scottature durante la preparazione dei vostri piatti. Nella maggior parte dei modelli è presente una piccola lampadina sul fronte, che si accende quando la cottura è in corso, in modo da avvertire anche i più piccolini del calore emanato dall’elettrodomestico.

Come funziona un forno elettrico

forno elettricoQuando impostiamo la temperatura del forno elettrico utilizzando la manopola posta sul fronte, viene mandato un segnale che attiva l’elemento riscaldante inferiore. Dopo l’accensione, la temperatura all’interno del forno viene letta da un sistema di controllo, in modo che non superi quella richiesta. L’asta di rilevamento della temperatura invia un segnale alla scheda elettronica, regolando automaticamente il livello di calore interno. Quando l’elemento riscaldante fa aumentare la temperatura, superando quella richiesta, l’alimentazione viene interrotta, facendo raffreddare la camera interna in modo da rimanere nei limiti di calore richiesti, spesso visualizzabile su un quadrante frontale, nel caso di alcuni modelli. Gli elementi riscaldanti sono costituiti da fili circondati da guaine metalliche. L’ energia elettrica riscalda i fili, che a loro volta riscaldano il metallo di cui sono avvolti. I forni elettrici sono dotati di un ventilatore per soffiare l’ aria calda all’interno della camera. Alcuni forni elettrici possono includere una funzione di convezione che è possibile utilizzare in alternativa, quando si desidera. Molti forni elettrici utilizzano controlli elettronici, ma non tutti. Alcuni modelli sono dotati di manopole che permettono di selezionare il tipo di cottura che si desidera per preparare il pasto. La distinzione maggiore tra i vari tipi di cottura è tra lievitazione e grill. Solitamente, per cuocere qualsiasi tipo di piatto, a funzionare è l’elemento riscaldante posto sulla parte inferiore, la funzione di grill, invece, utilizza l’ elemento superiore. Il grill è progettato per cucinare il cibo dall’alto verso il basso. Altre caratteristiche di un forno elettrico sono piuttosto autoesplicative ma non per questo banali, anzi. Il timer di un forno elettrico permette di allontanarsi dalla cucina per svolgere altri doveri di casa o più semplicemente per godere del tempo in compagnia dei propri cari. Quando il tempo da voi impostato sarà esaurito, un suono abbastanza alto da poter essere sentito al di fuori della cucina, vi avvertirà.

Cos’altro è incluso quando si acquista un forno elettrico?

Quando si acquista un forno elettrico, nella maggior parte dei casi, soprattutto se parliamo di elettrodomestici più professionali e dalle ampie dimensioni, è possibile trovare all’interno della confezione degli elementi aggiunti che vi agevoleranno nella preparazione dei vostri pasti. Spesso si possono trovare delle teglie di varie tipologie, come ad esempio teglie tonde specializzate nella preparazione della pizza, in altri casi semplici teglie rettangolari, composte da materiali particolari che le rendono antiaderenti, in modo da non dover essere costretti ad utilizzare carta da forno o di ungerle con olio o burro. Altri elementi che vengono donati all’acquirente possono essere griglie reversibili, leccarde smaltate, spiedo per girarrosto con impugnatura e tanto altro ancora.

Dimensioni dei forni elettrici

Le dimensioni dei vari forni elettrici prodotti e presenti sul mercato sono molto simili tra di loro ma si distinguono da modelli leggermente più piccoli a modelli che invece hanno dimensioni leggermente maggiori. La loro grandezza è un elemento fondamentale da considerare prima dell’acquisto, specialmente se non avete molto spazio a disposizione dentro la vostra cucina. Solitamente, la larghezza della maggior parte dei forni elettrici da cucina varia dai 50 cm fino a 55 cm. L’altezza minima rivelata in questi elettrodomestici è di circa 40 cm, distinguendosi dai modelli più alti di qualche centimetro che raggiungono anche i 45 cm di altezza. La profondità è la misura che più varia da un modello all’altro di forno elettrico, registrando tra le misure minime dei modelli di solo 25 cm di profondità, fino ad arrivare a una misura massima di 35.

Elementi da considerare prima di acquistare un forno elettrico

L’ acquisto di qualsiasi apparecchio per la vostra cucina è qualcosa che merita una pianificazione da parte vostra e della vostra famiglia. Che stiate acquistando un nuovo frigorifero o addirittura un forno a microonde, desiderate che l’elettrodomestico vi dia esattamente quello che volete. Quando si tratta di acquistare forni elettrici, ci sono molti fattori importanti che sicuramente devono essere presi in considerazione. Innanzitutto lo spazio che si ha in cucina. Il bello dei forni è che sono disponibili in vari formati, in modo da poter essere posati su qualsiasi ripiano voi abbiate libero. Se state sostituendo un forno elettrico che già avevate in possesso, vi basterà tenervi sulle misure del precedente per non commettere errori nell’acquisto. Nel caso in cui stiate acquistando per la prima volta un forno elettrico, prendete attentamente le misure dello spazio che avete disponibile e che volete utilizzare per il vostro nuovo elettrodomestico e fate attenzione alle misure scritte nella confezione. Alcuni modelli di forno elettrico presentano addirittura vari formati, in modo da poter accontentare le esigenze di tutti. Un altro elemento da considerare prima dell’acquisto è il tipo di cottura che esigete dal vostro forno. I forni più professionali presentano anche fino a 7 tipologie di cotture. Se siete delle persone che per cucinare utilizzano solo il grill e la cottura semplice, basatevi su modelli che offrono il minimo numero di scelte per la cottura. Questo vi permetterà di risparmiare anche sul prezzo totale. Se invece amate sperimentare o amate cucinare piatti di varie tipologie, i modelli con più impostazioni fanno decisamente al caso vostro. Pensate a ciò che avete in programma di cucinare all’interno del forno, questo potrà aiutarvi a scegliere la tipologia di elettrodomestico che fa più a caso vostro. Anche le caratteristiche del vostro nuovo forno devono essere tenute in considerazione. Ci sono alcuni forni che sono dotati di impostazioni invece assenti in altri modelli. Considerate se volete un forno che si riscaldi più velocemente di altri, per quei momenti in cui siete limitati e avete solo pochi minuti per preparare la cena. Anche il tempo di riscaldamento (spesso legati alla potenza dell’elettrodomestico) è un elemento essenziale da tenere in considerazione, specialmente se siete persone sempre in movimento. Alcuni modelli sono persino dotati di una funzione specializzata nel mantenimento del calore del cibo. Se avete una tabella di marcia fittissima e siete costretti a dover cucinare ore prima del pasto, il genere di forni che includono questa impostazione sono perfetti per il vostro caso. Osservate sempre le caratteristiche dei vari forni e confrontatele con le vostre esigenze per fare un acquisto di cui non vi pentirete. L’ aspetto del forno è un fattore importantissimo da dover considerare, quando si ha una cucina con dei colori o un tema in particolare. Per fortuna, molte case produttrici, hanno pensato anche a queste ipotesi, creando vaste gamme di forni elettrici con stili diversi in modo da accontentare qualsiasi tema. Prima di andare a fare il vostro acquisto, un altro elemento si trova sulla lista delle caratteristiche da tenere conto, ossia quello del risparmio energetico. I forni elettrici influenzeranno sicuramente la vostra bolletta mensile, soprattutto se ne fate un ampio uso. Per questo motivo la vostra scelta dovrà andare sui modelli più a risparmio energetico. Controllate con attenzione il livello di consumo di ciascun forno elettrico, in modo da sapervi orientare nell’utilizzo che ne farete. Alcuni modelli stranieri di forni elettrici presentano inoltre dell prese che non sono facilmente utilizzabili all’interno delle vostre case. La soluzione è semplice, acquistando dei semplici adattatori il problema non sussisterà. Se vi sentite tuttavia a disagio con una tipologia di spina che non conoscete, basatevi sui modelli progettati per poter essere alimentati con le prese di casa vostra.

Vantaggi e svantaggi dei forni elettrici

Vari elementi distinguono un forno elettrico dai forni a gas o dai modelli più grandi da incasso. Innanzitutto i forni elettrici moderni, sono degli elettrodomestici dalle piccole dimensioni, in modo da non occupare eccessivo spazio all’interno della vostra cucina e costituiscono un’alternativa soddisfacente ai forni classici. Essendo elettrici, comportano anche molti privilegi che per esempio i forni a gas non hanno, come ad esempio la possibilità di scegliere e regolare la temperatura della cottura come più si desidera. Per quanto riguarda la cottura, i forni elettrici hanno spesso un vasto ventaglio di scelte per la preparazione dei vostri piatti ( come ad esempio lievitazione, heatconvection, cottura tradizionale, grill, gratinatura, scongelamento, girarrosto, mantenimento in caldo, ecc. ) senza quindi ostacolarvi nella preparazione di determinate ricette. Le varie impostazioni dei forni elettrici, come ad esempio il timer o la funzione di auto spegnimento, incluso in alcuni modelli, vi agevolano nella vita di tutti i giorni, occupandosi della preparazione dei vostri piatti mentre voi potrete dedicare tempo prezioso ai vostri doveri, alla casa, ai vostri hobby o alla vostra famiglia. La sicurezza è uno degli elementi che colpisce maggiormente quando si utilizza un forno elettrico. Praticamente tutti i modelli sul commercio hanno diverse forme di sicurezza, per proteggere voi e soprattutto i vostri bambini da possibili bruciature. I manici sono spesso dotati di elementi che non subiscono il riscaldamento durante la preparazione. Questo vi permetterà di aprire e chiudere lo sportello principale, senza l’utilizzo di presine e senza dover rischiare di scottarvi. L’autospegnimento una volta consumato il lasso di tempo impostato da voi, vi aiuterà a non bruciare i vostri piatti, specialmente se siete persone distratte o molto impegnate. Anche il loro mantenimento e la loro pulizia è resa molto semplice. Alcuni modelli presentano delle forme che agevolano la pulitura delle pareti interne, come ad esempio i bordi interni tondeggianti, evitando annidamenti di cibo o grasso in luoghi non facilmente raggiungibili. Anche i forni elettrici tuttavia hanno degli svantaggi da dover considerare quando se ne acquista uno. Innanzitutto sono, appunto, elettrici. Quando manca la corrente per un qualsiasi guasto o quando si verifica un’ interruzione di corrente nel vostro quartiere per dei lavori, il forno sarà completamente inutilizzabile. In questo caso dovrete trovare dei metodi di cottura alternativi. Quando si utilizzano tutti e due i ripiani del forno elettrico, il calore non sempre viene distribuito in maniera uniforme, rischiando di far bruciare il pasto di sopra e di cuocere più lentamente quello di sotto. Ovviamente con le impostazioni dei forni elettrici più moderni, questo tipo di problematiche sono diminuite di molto, permettendovi di scegliere varie tipologie di cottura e di distribuire il calore come più desiderate. Un elemento di cui ci si può lamentare è la lentezza con cui viene raggiunta la temperatura richiesta. Contrariamente ai modelli a gas che riscaldano immediatamente il pasto all’interno della pentola o della padella, i forni elettrici richiedono un lasso di tempo maggiore per riscaldarsi, sebbene esistano modelli che necessitano solo di pochi minuti per raggiungere il calore desiderato. Il semplice fatto che si tratti di elettrodomestici elettrici, rendono abbastanza chiaro che il loro utilizzo farà lievitare il totale del costo della vostra bolletta. I modelli più moderni hanno funzione di risparmio energetico o consentono solo un basso consumo di elettricità. Anche acquistando un forno elettrico a basso consumo di energia, essi influenzeranno la bolletta, in particolar modo se ne farete ampio uso.

Come sapere se avete bisogno di un forno elettrico

Il forno elettrico è un perfetto assistente per la cottura di vostri piatti. Decisamente diverso da un forno a gas, che cuocerà i vostri piatti senza alcuna attenzione per il vostro pasto. Il forno elettrico si prenderà cura della cottura del cibo al posto vostro. A voi basterà semplicemente scegliere il tipo di cottura e impostare il timer. Alcuni modelli sono persino dotati di auto spegnimento e mantenimento del calore. Se siete delle persone sempre in movimento e con mille impegni, il forno elettrico è sicuramente l’elettrodomestico di cui avete bisogno per preparare i piatti per la vostra famiglia, senza dover togliere tempo ai vostri doveri. Il forno elettrico perdonerà qualsiasi tipo di distrazione, pensando alla cottura del vostro piatto e proteggendovi dalla fonte di calore, tramite vari optional come le maniglie protette da guaine non affette dal calore o l’auto spegnimento al passare del tempo che voi stessi avrete impostato. Adatto a qualsiasi tipo di utenza, che siate casalinghe, lavoratori o studenti. Il vostro tempo e i vostri pasti saranno completamente al sicuro con il miglior fornetto elettrico.

Come scegliere il fornetto elettrico da acquistare

fornetti elettriciQuando si desidera acquistare i fornetti elettrici, bisogna tenere in considerazione diversi fattori. Innanzitutto bisogna partire dalla propria cucina, ossia misurare l’effettivo spazio disponibile dove poi successivamente riporre il proprio forno elettrico. Le loro misure variano di poco, contando una larghezza tra i 40 e i 60 cm. In secondo luogo, bisogna pensare all’utilizzo che farete del vostro fornetto. Se il suo unico scopo sarà quello di riscaldare piatti o grigliare il pane, allora il suggerimento è quello di acquistare i modelli più semplici, economici e soprattutto più piccoli. Se invece volete fare del vostro fornetto elettrico un totale sostituto del vostro forno, è consigliabile per voi un modello dalle dimensioni maggiori, dalle ampie funzionalità e dalle varie tipologie di cottura. Un altro elemento da considerare è la vostra effettiva frequenza di utilizzo del forno. Nel caso in cui non usiate il forno molto spesso, è consigliabile basarsi sui modelli più economici e semplici. Se invece usate assiduamente il forno per cuocere i vostri piatti, in alternativa agli impegnativi forni a gas, allora i modelli più professionali e dalle ampie dimensioni fanno al caso vostro. Valutate il vostro acquisto basandovi anche sul modo con cui userete il vostro futuro forno elettrico, tenendo in considerazione anche gli altri elettrodomestici già presenti nella vostra cucina. Se per esempio possedete un microonde, alcune funzioni offerte dai fornelli elettrici non vi serviranno. Valutate tutte le caratteristiche dei prodotti messi in vendita e scegliete in base alle funzionalità di cui avete effettivamente bisogno. I vari modelli in commercio si distinguono tra di loro in base a varie caratteristiche. Nella maggior parte dei modelli ormai è possibile trovare un’ampia scelta di tipologie di cotture, solitamente lo scongelamento, cottura tradizionale, grill, gratinatura e cosi via. Scegliete il prodotto in base al tipo di cottura a cui siete interessati e non in base al modello che offre il maggior numero di cotture. Se siete delle persone che per lo più usano la cottura normale e il grill, non è consigliabile un modello professionale che offre fino a 6 o 7 tipologie di cotture diverse. La vostra scelta dovrebbe essere orientata anche in base agli accessori inclusi nel forno. Alcuni modelli ad esempio sono dotati di piastra, teglie o piani estraibili in pietra, particolarmente adatti per la cottura della pizza. Se per esempio siete degli amanti degli impasti, come pane o pizza, alcuni forni in commercio hanno persino la funzione di impastatura e lievitazione, per aiutarvi a cuocere dei fragranti panini o della saporita pizza, come se fossero stati cotti a legna. Oltre a considerare la grandezza del vostro futuro forno elettrico, è bene pensare anche al suo aspetto esteriore. Spesso, molti modelli riportano una singola scelta di colori e di stili. Per quanto possa sembrare una motivazione da porre in secondo piano, anche le sembianze del fornetto sono importanti, dovendolo adeguare allo stile e all’arredamento della vostra cucina. Alcuni di questi elettrodomestici messi in commercio strizzano l’occhio agli amanti del vintage e degli anni ’50, creando modelli che richiamano a pieno gli antenati dei nostri moderni forni. Altri invece mirano all’essenziale e allo stile moderno, caratterizzati da forme semplici, colori piatti ma accattivanti e la minima presenza di tasti o manopole sul fronte. Gli stili e i colori sono tanti da poter elencare ma tra i forni elettrici che troverete descritti in questo articolo, ci sarà sicuramente il vostro futuro acquisto.

Le tipologie di cottura del forno elettrico

Come detto precedentemente, il miglior fornetto elettrico è dotato di una vasta scelta di cottura del cibo. I modelli più semplici tuttavia ne presentano di meno. Tendenzialmente il numero dei programmi di cottura va dai 3 fino ai 7 circa.

Come pulire e prendersi cura del forno elettrico

Mantenere pulito il vostro fornetto elettrico è necessario per il suo corretto funzionamento. Ovviamente non necessitano di pulizia ogni singola volta in cui li utilizzate. Non esiste un momento preciso in cui dover svolgere le pulizie di questo elettrodomestico. Basterà prendersene cura non appena avrete tempo a disposizione. Alcuni modelli rendono davvero semplice la pulizia, avendo delle forme pensate appositamente per agevolare il processo, come ad esempio con bordi interni arrotondati, evitando l’annidamento di qualsiasi forma di sporco negli angoli. L’accumulo di cibo, grasso o altro può anche impedire una corretta chiusura dello sportello frontale del vostro forno elettrico. La corretta chiusura della porta è essenziale per evitare il disperdimento di calore e per agevolare un’ottimale cottura del pasto. Prima di iniziare a pulire il vostro forno, staccate la spina di alimentazione dalla presa di corrente. Quando si pulisce un forno, è giusto considerare nella maggior parte dei modelli che le pareti sono dotate di rivestimenti in alluminio e, sebbene essi siano molto aderenti, costituiscono pur sempre un rivestimento. Per questo motivo, è necessario non utilizzare retine che possano graffiare o rimuovere l’alluminio. L’ideale per pulire l’interno di un forno è il classico panno con acqua e sapone detergente delicato (apposito per la pulizia del forno). Usando i detergenti per forni, anche possibili incrostazioni verranno rimosse senza problemi, evitando di usare detergenti o spugne errate che comprometterebbero le funzioni dell’elettrodomestico. Dopo aver passato il detergente, passate solo del panno con acqua pulita per risciacquare completamente. Seguite con un panno asciutto per togliere i residui di bagnato. Evitare anche prodotti caustici come soda o ammoniaca che potrebbero corrodere le parti interne del forno.

Forno elettronico prezzi

I prezzi dei forni elettrici variano a seconda di una moltitudine di caratteristiche, partendo innanzitutto da quelle esterne. Considerate anche le offerte forno elettrico all’interno di un negozio prima di acquistare. Lo stile con cui è stato pensato e costruito il forno elettrico può influenzare leggermente il prezzo complessivo, soprattutto se dotato di elementi non spesso utilizzati. Alcuni forni presentano forme e colori a tema, contrariamente ad altri che invece riportano uno stile più semplice e casual, in modo da potersi adeguare a qualsiasi tipo di cucina. La presenza o meno di elementi esterni è un altro fattore che influenza il prezzo, come ad esempio la presenza di dettagli composti da materiali diversi dal corpo centrale. Ciò che invece condiziona maggiormente il livello del costo complessivo di questi elettrodomestici è il numero di programmi di cottura previsti dalla macchina, oltre alla sua potenza in watt e il suo livello di risparmio energetico. Altro dettaglio importante è la presenza di doppi vetri, atti ad evitare il disperdimento del calore, non presente purtroppo in tutti i modelli. All’interno delle confezioni di alcuni forni elettrici è possibile trovare elementi aggiuntivi che vi agevoleranno nella preparazione dei vostri piatti e nell’utilizzo dell’elettrodomestico, specialmente se è la prima volta che ne acquistate uno. Tra i vari elementi che si possono trovare in aggiunta ci sono leccarde, spiedi per utilizzare il girarrosto, griglie normali o reversibili, oltre al teglie di varie tipologie (per preparare la pizza, teglie antiaderenti o semplici teglie rettangolari). Dei modelli di forni elettrici sono anche atti ad agevolarvi nel risparmio energetico, promettendo un basso livello di consumo in modo da influire sulla bolletta mensile. Questo tipo di attenzione è un altro dettaglio che spesso influenza il costo di questi elettrodomestici. Il forno elettronico prezzi variano di molto, il prezzo minimo si aggira attorno ai 30 euro fino a raggiungere un prezzo massimo di circa 200 euro. Ovviamente se acquistati in periodi di sconti o presso e-shop online, è possibile trovare un prezzo leggermente inferiore rispetto a quello di listino. Approfittate delle offerte forno elettrico per poter acquistare a basso costo un prodotto ottimale.

 

1. Severin TO 2058 Revisione

La casa di produzione Severin garantisce prodotti dalla qualità tedesca dal 1892, anno della sua fondazione. Da sempre si è occupata della progettazione di elettrodomestici per la casa che possano aiutare nella preparazione dei pasti, facendovi risparmiare tempo prezioso per i vostri impegni o per poter stare assieme ai vostri cari. La maggior parte degli elettrodomestici Severin sono indirizzati alla preparazione del caffé e dei vari pasti della giornata, come ad esempio i fornelli elettrici. Il modello di fornello elettrico Severin TO 2058 è un elettrodomestico dalle ampie dimensioni ( 43 x 52 x 36,5 cm ) con un peso di 13,3 Kg , particolarmente amato dal pubblico per le sue diverse modalità di cottura, in modo da essere adatto alla preparazione di qualsiasi piatto. La temperatura è regolabile, partendo da un minimo di 60° fino a un massimo di 230°. Dotato anche di timer fino a 120 minuti. La spia luminosa vi avvertirà della preparazione in corso. Potrete scegliere anche la direzione del calore all’interno del fornello, come ad esempio solo dall’alto, solo dal basso, da entrambe le direzioni o aria calda ventilata in ogni angolo. Lo sportello frontale è caratterizzato dal doppiovetro, per garantire un perfetto isolamento ed evitando la fuoriuscita di calore. Per pulire completamente il fornello elettrico Severin TO 2058, potrete smontare anche i doppi vetri e rimontarli con facilità, svitando e avvitando i doppi vetri frontali. Dalla singola colorazione nero e argento, lavora ad una potenza di 1800 watt e ha una capacità di ben 42 litri.

forno elettricoVantaggi

  • Ampie dimensioni ( 43 x 52 x 36,5 cm )
  • Peso di 13,3 Kg
  • Cuoce fino a 230°
  • Capacità di 42 litri
  • Potenza di 1800 watt
  • Diverse modalità di cottura
  • Regolazione della direzione del calore interno
  • Doppi vetri
  • Facilmente lavabile

Svantaggi

  • Unica scelta di colori

 

2. Moulinex OX4448 Optimo Revisione

Il marchio francese Moulinex è specializzato nella creazione di piccoli elettrodomestici dal 1937. Il forno elettrico Moulinex OX4448 Optimo è un efficiente elettrodomestico con ampie capacità. Lo stesso modello può essere acquistato scegliendo potenze di voltaggio differenti ( 1380 watt, 1600 watt o 2000 watt ) e diverse taglie, differenziate tra di loro in base alla loro capacità ( 19 L , 33 L o 39 L ), permettendovi di scegliere secondo vostre esigenze. Per single o coppie, è indicato il modello da 19 L, per le piccole famiglie è consigliabile il modello da 33 L, mentre, in caso di famiglia numerosa o frequenti serate con gli amici, il modello da 39 L è l’ideale. La sua forma è semplice dalla colorazione nero metallizzato e dagli accessori argentati. Uno degli elementi che più caratterizza questo fornello elettrico è la sua varietà di cottura con ben 6 modalità diverse: bagnomaria, grill, convenzione, tradizionale, scongelamento e forno. Dotato di timer fino a 120 minuti, spegnimento automatico e regolatore di temperatura. Quest’ultima può essere regolata da un minimo di 100° fino a un massimo di 240°. La spia accesa, posta sul fronte del fornello, avvisa quando la cottura è in corso. All’interno della confezione troverete degli utilissimi accessori inclusi: la griglia reversibile in acciaio inox e la teglia antiaderente. L’impugnatura frontale è rivestita in acciaio inossidabile e le 3 manopole sul fronte sono decorate con un’elegante finitura cromata.

fornetti elettriciVantaggi

  • Tre grandezze diverse di prodotto ( 19 L , 33 L o 39 L )
  • Impugnatura rivestita di acciaio inossidabile
  • 3 manopole con finitura cromata
  • Spegnimento automatico
  • Sei diverse tipologie di cottura ( bagnomaria, grill, convenzione, tradizionale, scongelamento e forno )
  • Timer fino a 120 minuti
  • Spegnimento automatico
  • Cottura fino a 240°
  • Teglia antiaderente e griglia reversibile in acciaio inox incluse nella confezione

Svantaggi

  • Unica scelta di colori

3. De’Longhi EO32852 Sfornatutto MAXI Revisione

Il forno elettrico De’Longhi EO32852 Sfornatutto MAXI è un elettrodomestico dalle dimensioni compatte con i suoi 53 x 45 x 34 cm. Il suo peso è ragionevole per le sue misure, con i suoi 14,5 Kg. Ha una capacità di ben 32 litri e lavora ad una potenza di 2200 watt. Durante il suo funzionamento, l’interno è illuminato, in modo da poter visionare ogni momento della cottura e decidere quando è il momento giusto di girare o uscire il pasto pronto. Ciò che lo rende particolarmente amato dal pubblico sono le sue 7 funzioni di cottura: heatconvection, cottura tradizionale, grill, gratinatura, scongelamento, girarrosto, mantenimento in caldo, che rendono possibile la preparazione della maggior parte dei piatti, nonostante le sue piccole misure. La porta frontale è dotata di doppio vetro, in modo da evitare qualsiasi fuoriuscita di calore. La cavità è inoltre smaltata con materiale antiaderente Durastone . Il De’Longhi Sfornatutto Maxi è dotato di un timer con auto spegnimento, posizionabile fino a 120 minuti. Un indicatore acustico vi avvertirà il passare del tempo programmato. Quando la temperatura desiderata sarà raggiunta, un’apposita spia si illuminerà. Il diametro interno è di 34 cm e tra i vari accessori inclusi nella confezione troverete la leccarda smaltata e lo spiedo per girarrosto con impugnatura.

fornettoVantaggi

  • Dimensioni compatte ( 53 x 45 x 34 cm )
  • Peso ragionevole ( 14,5 Kg )
  • Capacità di 32 litri
  • Lavora ad una potenza di 2200 watt
  • Interno illuminato durante la cottura
  • 7 diverse funzioni di cottura ( heatconvection, cottura tradizionale, grill, gratinatura, scongelamento, girarrosto, mantenimento in caldo )
  • Sportello frontale in doppio vetro
  • Materiale antiaderente Durastone
  • Auto spegnimento
  • Timer fino a 120 minuti
  • Indicatore acustico
  • Spia accesa durante la cottura
  • Leccarda smaltata e spiedo per girarrosto con impugnatura all’interno della confezione
  • Diametro interno di 34 cm

Svantaggi

  • Unica scelta di colorazioni

 

4. De’Longhi EO14902.W Sfornatutto Revisione

La De’Longhi è la casa di produzione italiana specializzata nella progettazione di elettrodomestici e macchinari nel settore della climatizzazione, del riscaldamento e della preparazione di cibi e bevande, fornendo da sempre un ampio aiuto ai lavori di casa. Un ottimo prodotto per le vostre cene in famiglia o serate con gli amici. La sua autonomia vi permetterà di risparmiare tempo prezioso, lavorando per voi. Il forno elettrico De’Longhi EO14902.W Sfornatutto è un elettrodomestico dalle piccole dimensioni ( 25,5 x 51 x 40 cm ), con una potenza di lavorazione di 1400 watt, capacità di 14 litri e peso complessivo di 8,24 Kg. Offre 5 diverse opzioni di cottura: grill, funzione scongelamento, cottura ventilata, cottura tradizionale e mantenimento in caldo. Questo ventaglio di opzioni vi permetterà di cuocere diverse tipologie di piatti e sbizzarrirvi il cucina. Estremamente facile da pulire, grazie alla sua semplice e pratica forma e alla sua ampia apertura frontale. All’interno della confezione troverete anche una utilissima teglia da forno da poter inserire all’interno del fornetto elettrico e cucinare deliziosi piatti come delle fragranti pizze. Lo sfornatutto De’Longhi è un forno elettrico composto internamente da due griglie. Il suo design richiama lo stile dei classici fornelli elettrici anni ’50. Di colore nero e con le manopole di un’elegante variazione di rosso, dando un tocco di stile alla vostra cucina. La maniglia è caratterizzata da un inserto gommato, in modo da evitare scottature durante la preparazione dei vostri piatti.

miglior fornetto elettricoVantaggi

  • Piccole dimensioni ( 25,5 x 51 x 40 cm )
  • Peso leggero ( 8,24 Kg )
  • Cinque tipologie di cottura
  • Design colorato e accattivante
  • Sportello in doppio vetro
  • Maniglia con inserto gommato.
  • Teglia da forno all’interno della confezione
  • Capacità di 14 litri
  • Facile da pulire

Svantaggi

  • Unica scelta di colori
  • Potenza di lavorazione di 1400 watt

 

5. De’Longhi Sfornatutto MAXI EO32752 Revisione

Tra i vari fornelli elettrici marchio De’Longhi, uno dei più amati dal pubblico è lo Sfornatutto MAXI EO32752. Tra le varie motivazioni di questa scelta d’acquisto da parte di molte casalinghe ci sono le 6 diverse funzioni di cottura che consente la preparazione di molti cibi , la sua elegante porta in doppio vetro , il timer regolabile fino a 120 minuti , dotato di spegnimento automatico , indicatore acustico ed elefante cavità smaltata TOTAL FLAT . L’heat convection di cui è dotato lo Sfornatutto MAXI permette la distribuzione del calore in maniera uniforme e istantanea, cuocendo cibi differenti su entrambi i livelli. Lavora ad una potenza di ben 2200 watt, raggiungendo il calore richiesto in pochissimi minuti. Il suo volume interno è di 32 l e le sue dimensioni sono decisamente compatte per la tipologia di elettrodomestico , con i suoi 53 x 46 x 35 cm . Il suo peso è di 14.5 Kg. La sua cavità è smaltata con materiale Durastone II, particolarmente resistente a qualsiasi tipo di urto o di graffio, anche con le più alte temperatura. Gli spigoli al suo interno sono arrotondati, pensati in particolar modo per facilitare la pulizia e permette di togliere i residui anche nelle zone più profonde di questo elettrodomestico. Il pratico ed elegante indicatore luminoso sul fronte vi indicherà il raggiungimento della temperatura richiesta.

forno elettrico prezziVantaggi

  • Cavità smaltata con materiale Durastone II
  • Spigoli interni arrotondati
  • Facile da pulire
  • Timer fino a 120 minuti
  • 6 diverse funzioni di cottura
  • Porta in doppio vetro
  • Spegnimento automatico
  • Volume di 32 l
  • Misure di 53 x 46 x 35 cm
  • Peso di 14.5 Kg
  • Ottima distribuzione di calore al suo interno
  • Cottura fino a 220°

Svantaggi

  • Unica scelta di colori