Migliori prodotti

Migliore friggitrice ad aria 2018

Pubblicizzate come un modo sano e per scaricarsi dai sensi di colpa per gustare cibi fritti, le friggitrici ad aria hanno conosciuto negli ultimi anni, un notevole aumento di popolarità. Gli esperti, sostengono che questi piccoli elettrodomestici, siano in grado di abbassare il contenuto di grassi in cibi popolarmente molto apprezzati e di largo consumo, come le patatine fritte, le empanadas (fagottini di pasta ripieni di carne – importati dalla Spagna), i bastoncini di pesce e le alette di pollo.

Ma quanto è realmente salutare cucinare cibo fritto con una cosiddetta “aerofryer”? Questo articolo è stato scritto a scopo informativo e cercherà durante l’analisi, di approfondire l’argomento, cercando di capire innanzitutto il funzionamento di questo moderni apparecchi, come sono composti, la loro messa in opera e quanto siano realmente efficace nel lavoro preposto. Infine, cercheremo di fornire la nostra opinione anche in merito ai modelli di friggitrici ad aria più popolari del momento, mettendo in evidenza pro e contro di ogni modello.

Cosa sono le friggitrici ad aria

Una friggitrice ad aria è un elettrodomestico da cucina che sta diventando sempre più popolare tra gli aspiranti master chef. Viene utilizzata principalmente per la cottura fritta di svariate tipologie di cibi, come carne, dolci e, ovviamente, patatine. Il suo funzionamento è molto semplice. Questo elettrodomestico fa circolare aria calda all’interno della camera di cottura. Quest’aria, che in diversi casi contiene delle goccioline di olio sottili, circolando attorno al cibo, produce un esterno croccante delle pietanze. Attenzione però, la maggior parte usa un solo cucchiaio di olio, a differenza di quelle classiche che ne usano litri. Mentre altre ancora, non usano affatto l’olio.

Questo riciclo di aria calda all’interno della camera di cottura, si traduce anche in una reazione chimica nota come effetto Maillard, che si verifica tra un amminoacido e uno zucchero in presenza di calore. Questo effetto, comporta alterazioni nel colore e nel sapore degli alimenti. I cibi fritti ad aria, sono pubblicizzati come un’alternativa sana agli alimenti fritti, grazie al loro contenuto inferiore di grassi e calorie.

Invece di immergere completamente il cibo nell’olio, le friggitrici ad aria, nella maggior parte dei casi, richiedono un solo cucchiaio di olio per friggere, per ottenere un gusto e una consistenza simile ai cibi fritti. In breve: le friggitrici ad aria sono elettrodomestici da cucina che friggono i cibi facendo circolare l’aria calda intorno ad essi. Si ritiene che gli alimenti fritti ad aria siano più salutari degli alimenti immersi nell’olio, perché possiedono un gusto e una consistenza simili.

Come funziona la friggitrice ad aria

Immagina di vivere in un mondo in cui il cibo fritto è croccante e delizioso, ma anche privo di grassi aggiunti… beh, signori e signore, se è questo il mondo ideale in cui sognate di vivere, saltate sul carro dei vincitori assieme alla vostra nuova friggitrice ad aria calda. Questo elettrodomestico promette di fare miracoli in cucina, riducendo dai parti più gustosi, la maggior parte dei grassi. In altre parole, potete gustare ali di pollo e patatine fritte, senza utilizzare litri e litri di olio per friggere (e senza schizzare tutta la cucina, per non parlare del cattivo odore che resta per giorni!). Se desiderate conoscere delle friggitrice ad aria opinioni e altro ancora, continuate a leggere!

Allora? Qual è il segreto? Se scomponiamo una friggitrice ad aria professionale, ne ricaviamo sostanzialmente un forno a convezione in miniatura, che fa circolare uniformemente l’aria calda intorno al cibo. Le friggitrici ad aria possiedono una ventola che sposta rapidamente l’aria calda intorno al cibo, aiutandolo a diventare croccante, senza o con una minima quantità di olio aggiunto. Questo elettrodomestico, ha anche capacità di raggiungere temperature molto elevate (con la migliore friggitrice ad aria che può raggiungere i 220°C).

L’apparecchio è l’ideale per chiunque desideri tenere sotto controllo il proprio consumo di grassi, in quanto nella maggior parte dei casi, è necessario solo un sottile strato di olio sul cibo o sulla superficie del vassoio, per evitare di attaccare il cibo al fondo e ottenere uno scricchiolio dorato e croccante. Non solo frigge, ma può anche imitare altre funzioni di cottura come la cottura a forno, grigliare e arrostire.

Tieni presente, che una friggitrice ad aria è l’ideale per produrre cibi in piccole quantità, perché l’apparecchio non ha la capacità fisica di un forno tradizionale, che contiene un sacco di cibo per volta. La maggior parte dei modelli, può contenere dai 3,5 litri ai 5,5 litri di alimenti. Il cestello per friggere è l’accessorio principale che viene fornito con una friggitrice ad aria, ma alcuni modelli possono includere altri elementi come una teglia o una griglia. Siccome la friggitrice ad aria è simile a un forno a convezione (ma molto più piccola), può farti risparmiare tempo (ed elettricità) nel surriscaldamento del tuo forno tradizionale. Prepara cibo in modo incredibilmente veloce e si pulisce senza problemi.

Cosa puoi cucinare in una friggitrice ad aria?

Per iniziare, parliamo di “frittura” con la friggitrice ad aria. Il suo utilizzo, è l’ideale per i cibi che vanno prima impanati e poi fritti. Una delle prime cose che mi viene in mente… pollo fritto! Si, puoi preparare una meravigliosa porzione di pollo fritto croccante, ma anche pomodori verdi fritti ricoperti di briciole o sottaceti fritti. Puoi anche fare il filetto di pesce croccante, con la farina di mais, i gamberetti in crosta di panko e le torte di granchio che escono super croccanti, ma rimangono comunque umide all’interno… e senza utilizzare litri e litri di olio. Quindi, ricorda, una buona regola empirica è che qualsiasi tipo di cibo “impanato” è adatto per la friggitrice ad aria.

Tuttavia, la stessa regola non si applica agli alimenti che sono pastellati e fritti. Poiché il calore all’interno di questo tipo di friggitrice è secco, non può solidificare e rendere croccante la pastella umida, cosa che accade quando viene a contatto con l’olio bollente. Per cui, niente tempura con la friggitrice ad aria. Peccato. Possiamo però, preparare cibi che normalmente si arrostiscono in forno nella friggitrice ad aria. L’arrosto di una piccola serie di verdure come le patate dolci, zucca o cavoletti di Bruxelles è un ottimo compito da far svolgere a questo elettrodomestico. Basta metterli nell’olio (e condirli) come faresti quando li prepari per il forno.

I cibi come gli asparagi avvolti nel prosciutto, si possono tranquillamente friggere qui, così come qualsiasi altro cibo “avvolto” da un qualsiasi altro alimento, per i vostri finger food! Puoi persino usarla per preparare cibi surgelati, come un sacchetto di patatine fritte o broccoli, croccanti alla perfezione. I tagli di carne, naturalmente più grassi, come le ali di pollo o l’arrosto, possono cuocere nei loro stessi grassi lasciando il loro sgocciolamento sul fondo del cestello. Penso che un maiale o un filetto di manzo finirebbero splendidamente nella friggitrice.

Alcuni modelli, che includono accessori extra, possono essere utilizzati anche per cuocere alcuni prodotti da forno e piatti che tipicamente cuocereste in una casseruola. Così, puoi utilizzare la migliore friggitrice ad aria per cuocere varie torte, cheesecake, pane, biscotti, ciambelle e persino la classica torta di mele. Puoi anche arrostire le noci, realizzare lasagne o maccheroni al forno. Insomma, a parte qualche piccola esclusione, con questo elettrodomestico puoi cuocere veramente di tutto!

Caratteristiche e funzionalità che hanno reso questi apparecchi migliori

Se ci pensiamo, è una vita che abbiamo in casa ogni tipo di elettrodomestico. E se ci pensiamo meglio, abbiamo anche diversi apparecchi per cuocere e scaldare i cibi al loro interno. Quindi, perché mai dovresti acquistare anche una friggitrice ad aria? Per conoscere della friggitrice ad aria recensioni e prezzi, continua a leggere!

Ovviamente, prima di procedere all’acquisto, dobbiamo capire perché le friggitrici ad aria sono diventate eccezionalmente migliori degli altri apparecchi là in cucina, in un brevissimo lasso di tempo.

Utilizzano meno olio

Se sei un fan delle friggitrici ad aria, o qualcuno che almeno conosce il suo funzionamento, allora sai già che l’affermazione “le friggitrici ad aria non usano olio” non sono del tutto veritiere. Quello era solo uno slogan per aumentare le vendite. Oh certo, le friggitrici ad aria usano l’olio, ma la quantità che utilizzano è molto inferiore rispetto ad una friggitrice tradizionale. Questo fattore ha avuto un ruolo fondamentale nel garantire che le friggitrici ad aria fossero diverse da qualsiasi altra cosa nella vostra cucina.

Un aggiornamento del microonde

Molte persone, di cui possiamo leggere delle friggitrice ad aria recensioni e opinioni in internet, la vedono in questo modo. Pensano che una friggitrice sia un’estensione o un modello aggiornato di un forno a microonde. Anche se non lo è, hanno le loro buone ragioni per pensarla in questo modo. Voglio dire, pensaci per un secondo. Precedentemente, con i forni a microonde, riscaldavamo un tipo di cibo alla volta. Ora, con l’aiuto delle friggitrici ad aria, possiamo cucinare facilmente più tipi di cibo allo stesso tempo. Questo è un vantaggio extra, giusto? Con l’aiuto delle friggitrici ad aria, possiamo cucinare facilmente con meno olio, cosa che non era possibile in un forno a microonde. Questo è un altro vantaggio, non è così? Quindi sì, da un certo punto di vista, le friggitrici ad aria sono un upgrade del microonde per la tua cucina.

Cottura semplice

Che lo vogliamo o no, faremo sempre un confronto tra le friggitrici ad aria e i forni a microonde o i forni tradizionali, perché in fondo in fondo, li utilizziamo sempre allo stesso scopo: cucinare. Se utilizzi questi strumenti, un confronto è d’obbligo! Ora, una delle principali differenze, sta nel fatto che la cottura dei cibi nella friggitrice ad aria è estremamente più semplice, rispetto ai “competitor”. Certo, se hai elevate abilità culinarie, saprai utilizzare bene anche il forno, ma quante volte i cibi non sono venuti come quelli delle foto che avevi visto in internet? Stesso discorso vale per il microonde. Con una friggitrice ad aria, invece, è molto più semplice cucinare. Ideale per i non-cuochi, che comunque si alzano al mattino e preparano del cibo delizioso con il loro apparecchio per tutta la famiglia.

Design fantastico

No, non stiamo scherzando. Anche l’occhio vuole la sua parte, sempre! Ogni volta che sul mercato arriva un nuovo prodotto, ci si aspetta che questo abbia un aspetto moderno, nuovo. Precedentemente, avevamo televisori enormi, ora abbiamo gli schermi LCD, a LED e connessi ad internet. La stessa cosa è successa nell’industria della cottura. Dal forno normale, che poteva solo scaldare i cibi già cotti, siamo arrivati alle moderne friggitrici ad aria, che hanno un design e caratteristiche innovative. Quasi tutte le friggitrici ad aria hanno pulsanti diversi per diversi tipi di alimenti che facilitano la cottura. Non devi regolare la temperatura più adatta per friggere le patatine fritte, perché la friggitrice ha un pulsante apposito!

Facile da pulire

Se chiedi a uno chef o a una qualsiasi casalinga, la cosa peggiore da fare in cucina, è sempre la stessa: pulire. La pulizia è noiosa e quando si cucina, è ancora peggio. Specialmente se non sei uno chef, il casino è inevitabile. In queste situazioni, tornano molto utili le friggitrici ad aria, perché grazie alla loro facilità di pulizia, sono diventate molto popolari nelle stanze in affitto, dormitori e situazioni simili. Quando si usano le friggitrici ad aria, tutto accade al suo interno e non vi è alcuna possibilità di creare il solito caos in cucina. Certo, dovrai comunque pulire la friggitrice, ma si poteva fare di meno?

Ricette speciali

Dato che le friggitrici d’aria possono variare la temperatura dell’aria che circola al suo interno per cuocere i cibi, la possibilità di creare nuovi ed interessanti ricette, ha allargato i confini. Ora, puoi cucinare qualcosa a 200°C, ad esempio, ma un minuto dopo, anche dimezzare la temperatura e cuocere qualcosa di più delicato. Ciò ha un certo impatto anche nella cottura dello stesso cibo. Non stiamo dicendo che giocare con il calore ti renderà uno chef brillante, ma alcune ricette si sono rivelate davvero fantastiche.

Queste sono le caratteristiche che hanno reso le friggitrici ad aria diverse, eccezionali, ma anche le migliori di tutte le altre apparecchiature là fuori nel settore della cottura in questo momento. È semplice da capire perché!

Come scegliere la friggitrice migliore per le tue esigenze

Ultimamente, questo mercato è esploso. Ora sono presenti sugli scaffali (soprattutto virtuali), decine e decine di modelli differenti. Le friggitrici ad aria, come spiegato fino a questo momento, sono famose per la loro velocità, capacità e possibilità di friggere con pochissimo olio. Ma come scegliere quella più adatta alle proprie esigenze? Segue questi semplici consigli.

1. Capacità e potenza

Certamente, il design cattura l’attenzione, ma è più importante controllare prima la capacità della macchina. Quando si tratta di friggitrici ad aria, si richiede una potenza da 800 a 2.100 watt. Non devi acquistare quella con il più alto livello di capacità, ma se vuoi la macchina che cucinerà un cibo di qualità, scegli quella con circa 1500 watt di potenza. Tuttavia, assicurati che la presa della cucina supporti questo tipo di wattaggio.

2. Tipi di friggitrici ad aria

Oggi ci sono tre tipi di friggitrici ad aria disponibili sul mercato. Ciascuna di esse ha i propri pro e contro. Scegli quella che soddisferà meglio le tue esigenze:

  • Friggitrici alogene: probabilmente, quelle più popolari, le friggitrici alogene, spesso chiamate forni alogeni, utilizzano una lampadina alogena invece delle normali serpentini per cucinare. Presenta la luce brillante e un coperchio in vetro trasparente, che consente di osservare l’intero processo di cottura senza alzare il coperchio.
  • Friggitrici ad aria dinamica: questo modello è dotato di una pala rotante, che mescola il cibo e utilizza l’aria calda per cucinare il tutto. Le friggitrici ad aria dinamiche, tendono ad essere più economiche dei forni alogeni.
  • Friggitrici ad aria statica: in questa friggitrice ad aria, l’aria circola intorno al cibo mentre rimane fermo. Questo tipo è meno popolare, ma fornisce ottimi risultati di cottura con poco o senza utilizzare affatto l’olio.

3. Dimensioni e design

Stai acquistando la friggitrice per cucinare per te stesso o per tutta la famiglia? La maggior parte delle friggitrici ad aria, cucina tra 2 e 4 litri di ingredienti alla volta. Il prezzo varia molto in base questo fattore, quindi se non hai bisogno di cucinare molto cibo, scegli una friggitrice di piccole dimensioni. Anche le friggitrici ad aria con una capacità di cottura minore possono sembrare ingombranti, soprattutto per le cucine di piccole dimensioni. La scelta di un design compatto ed elegante è l’opzione migliore. Ma assicurati che la capacità e il design coincidano.

4. Sistema di controllo

La bellezza del sistema di controllo, non indica che una friggitrice è assai versatile. Leggi le caratteristiche e osserva come la macchina gestisce i tempi e la temperatura, e quali caratteristiche extra ha da offrire. In particolare, gli accessori extra e il timer per il conto alla rovescia, sono due cose utili a cui prestare attenzione. Le migliori friggitrici ad aria hanno un sistema di controllo completo, che è facile da capire e da usare.

5. Funzione di avviso

Quasi tutti i moderni elettrodomestici da cucina presentano l’opzione di avviso, ma ci sono ancora quelli che non lo fanno. Lo stesso vale per le friggitrici ad aria. Se vuoi essere avvisato quando il tuo pasto è pronto, non dimenticare di controllare se il modello scelto ha la funzione di avviso.

6. Garanzia

Il periodo di garanzia spesso definisce per quanto tempo la tua macchina ti servirà. Certo, non significa che una friggitrice con una garanzia di 2 anni ti servirà 2 anni. Dipende da quanto attentamente e correttamente la usi. I modelli più economici hanno garanzie minime, 2 anni, mentre i migliori, possono arrivare fino a 6 anni. La garanzia non è un indicatore di durata, ma almeno è una piccola “garanzia”, che stai investendo in una macchina di qualità.

7. Prezzo

Infine, si consiglia di acquistare una friggitrice ad un prezzo medio. I modelli economici possono rompersi velocemente, mentre quelli più costosi possono esaurire il tuo budget. Se puoi permetterti il lusso più sfrenato, acquista una friggitrice ad aria costosa, che non richiede olio per cucinare e dispone di accessori aggiuntivi per facilitare la cottura, altrimenti, vai di livello medio.

Consigli per l’uso di una friggitrice ad aria

Ecco ora alcuni consigli, per utilizzare al meglio la propria friggitrice ad aria, allungare la sua durata e cuocere piatti sempre migliori.

  • Trova il posto giusto nella tua cucina. Tieni la tua friggitrice a portata di mano sul piano da lavoro della cucina, solo in questo modo ti assicurerai di utilizzarla frequentemente. Inoltre, assicurati che il piano sia resistente al calore e che ci siano almeno cinque centimetri di spazio dietro la friggitrice ad aria.
  • Prima di procedere alla cottura, pre-riscalda la friggitrice. È facile: basta accendere la friggitrice alla temperatura desiderata e impostare il timer per 2 o 3 minuti. Quando il timer si spegne, la friggitrice è preriscaldata ed è pronta per la cottura del cibo.
  • Investi in uno spray per cucina. Spruzzare l’olio sul cibo, è più facile e consente di diminuire ulteriormente le quantità di olio utilizzato. È possibile acquistare lo spray in lattine che già contengono olio, ma a volte vengono aggiunti anche degli agenti, che possono rovinare la superficie antiaderente del cestello della friggitrice ad aria. Quindi, se vuoi spruzzare l’olio sugli alimenti direttamente nel cestello, investi in un flacone spray da cucina in cui inserire il tuo olio preferito a mano. Ne sarà valsa la pena!
  • Usa la tecnica di impanatura appropriata. L’impanatura è uno degli step più importanti nel procedimento della cottura ad aria. Non saltare questo passaggio! È importante rivestire prima il cibo con la farina, poi passarlo nell’uovo e infine nel pangrattato. Sii diligente in quest’ultimo passaggio, premi il pangrattato sul cibo con le mani. Poiché le friggitrici ad aria dispongono di una potente ventola, a volte l’impanatura può staccarsi dal cibo, se non aderisce perfettamente.
  • Acquista i giusti accessori. Una volta che non potrai più fare a meno di questo nuovo elettrodomestico, potresti voler investire i tuoi risparmi in qualche accessorio extra. La verità, è che potresti già averli trovati nella confezione! Eventuali teglie o piatti per dolci da forno, devono essere sicuri anche per le friggitrici, purché non entrino in contatto con la resistenza. L’unica condizione, ovviamente, è che la vaschetta degli accessori deve essere in grado di adattarsi all’interno del cestello della friggitrice ad aria.
  • Utilizza della carta d’alluminio. Potrebbe essere difficile infilare e sfilare gli accessori dal cestello della friggitrice. Per rendere il procedimento più semplice, piega un foglio di alluminio e lascia che le due estremità sporgano al di fuori del piatto che inserirai nel cestello. In questo modo, sarà più semplice inserire o rimuovere gli accessori dalla friggitrice, qualunque essi siano.

Come prendersi cura della propria friggitrice ad aria

Tradizionalmente, il cibo fritto crea una gran confusione in cucina. Si finisce sempre col dover pulire pentole sporche di olio e grasso, utensili fradici e una cucina unta e maleodorante per giorni. La friggitrice ad aria offerte in commercio, invece, sono relativamente pulite. Il cestello dove avviene la cottura dei cibi è chiuso all’interno dell’apparecchio, il che elimina gli schizzi di grasso e la fuoriuscita di cattivi odori. Tuttavia, ciò non significa necessariamente che non avrete più niente da pulire. Anzi, la tua friggitrice, deve essere pulita dopo ogni utilizzo.

Per pulire la tua friggitrice ad aria:

  1. Scollega la presa dalla corrente e aspetta fino a che la friggitrice non si è raffreddata;
  2. Pulisci la parte esterna, con un panno umido, non troppo bagnato;
  3. Lava la teglia, il vassoio e il cestello, con acqua calda e detersivo per i piatti. Tutti i componenti rimovibili della friggitrice, generalmente, sono lavabili anche in lavastoviglie, se preferisci eliminare anche il fastidio di pulirli a mano;
  4. Pulisci la parte interna della friggitrice con acqua calda e con un panno o una spugna;
  5. Se è presente del cibo incollato all’elemento riscaldante (dipende dal modello acquistato), staccalo via con un pennello o uno spazzolino;
  6. Prima di reinserire gli accessori nella friggitrice, come il vassoio o il cestello, assicurati che siano completamente asciutti.

Consigli:

  • Non utilizzare oggetti metallici o appuntiti per rimuovere il cibo attaccato nella friggitrice. I componenti dell’elettrodomestico, sono stati verosimilmente rivestiti da uno strato antiaderente (nonostante il cibo si sia incollato), e con gli utensili potresti graffiarlo. Utilizza una spugna non abrasiva per rimuovere i residui di cibo.
  • Se il cibo si è attaccato e ormai indurito, metti il cestello o il vassoio a bagno per qualche minuto in acqua calda e sapone. Questo ammorbidirà il cibo e ti permetterà di rimuoverlo facilmente.
  • Se cucini diversi cibi uno dopo l’altro, puoi attendere di cuocere l’ultimo alimento, prima di procedere alla pulizia della tua nuova friggitrice ad aria.

Se pulita, conservata e mantenuta adeguatamente, una friggitrice ad aria può durare anni senza rompersi o causare problemi. La cosa più importante da ricordare, è di pulirla dopo ogni utilizzo ed evitare che il cibo resti incollato al suo interno per giorni.

Qui sotto puoi vedere i modelli migliori delle loro categorie, classificati in base alle caratteristiche, alle funzioni, i pro e i contro di ogni modello.

 

1. Philips HD9216/80 Revisione

La friggitrice ad aria Philips HD9216/80 con tecnologia Rapid Air, è uno dei modelli migliori presenti sul mercato, grazie ad un eccezionale rapporto qualità/prezzo. Tra le sue migliori caratteristiche, ricordiamo il design elegante e le prestazioni di alto livello. Non sorprende quindi, che Philips sia riuscita a piazzare milioni di di modelli in tutto il mondo, diventando il marchio numero 1 al mondo nel campo delle friggitrici ad aria. Questo particolare modello, ha un design monocromatico molto attraente, che si adatta perfettamente a qualsiasi tipo di cucina.

friggitrice ad aria

Come funziona questo apparecchio

Il design semplice di questa friggitrice, nasconde in realtà un sofisticato sistema di cottura al suo interno. Questo piccolo elettrodomestico utilizza un sistema di cottura più salutare e tecnologicamente avanzato per friggere, ma non solo, anche per grigliare, cuocere al forno e arrostire durante la preparazione dei tuoi piatti preferiti, snack e antipasti. L’aria calda circola all’interno del cestello a rete, per garantire una cottura uniforme del cibo. Gli alimenti vengono cotti alla perfezione, con quell’invidiabile combinazione di croccantezza all’esterno e morbidezza all’interno.

Cottura perfetta con pochissimo olio

La friggitrice Philips HD9216/80 non si limita a cuocere cibi davvero gustosi e sani. L’unità è stata progettata anche per emettere quantità di odori limitate, in modo da poterla usare anche in cucina, senza impuzzolentire la casa per giorni, ed anche per essere pulita facilmente. I controllo di temperatura e del timer si trovano sul pannello digitale. È possibile impostare il timer fino a 30 minuti e la temperatura fino a 200°C. In definitiva, questa friggitrice offre un’ottima combinazione tra prestazioni e facilità d’uso, ad un prezzo davvero molto interessante. Curiosi di conoscere della friggitrice ad aria prezzo e offerte? Scopriteli con i nostri link!

Vantaggi

  • Design elegante
  • Facile da usare
  • Comoda e pratica

Svantaggi

  • Un po’ ingombrante

 

2. Princess 182020 Revisione

La friggitrice ad aria Princess 182020 è una preziosa aggiunta al segmento di mercato in cui ricade. È, innanzitutto, un modello molto più economico di altri, anche se in alcuni aspetti, questo taglio al ribasso del prezzo c’è e si nota. Partiamo con il suo funzionamento, molto semplice ed intuitivo, per fortuna, anche perché, il foglio delle istruzioni, è praticamente inutile. Si tratta di un grande foglio di carta piegato su se stesso, con delle istruzioni sommarie una dietro l’altra, in 12 lingue diverse. Nessuna indicazione per i tempi di cottura, temperature o quantità consigliate. Niente, nemmeno in merito al pulsante di pre-riscaldamento.

friggitrice ad aria calda

Manuale sommario, ma ottime funzioni

Il dispositivo possiede un pannello di controllo intuitivo e funzionale, per fortuna. Sotto al display LCD retroilluminato con un futuristico LED di colore blu, troviamo i tasti di scelta rapida, con le impostazioni pre-programmate e la temperatura ideale per 7 piatti differenti: patatine, pollo, bistecca, gamberetti, carne, torte e pesce. Quali sono queste impostazioni, a quali quantità sono destinate e cosa devi fare con altri piatti rispetto a quelli presenti nelle scorciatoie da tastiera, non è chiaro dal manuale.

XL si, ma quanto?

Il nome completo sarebbe, Princess Aerofryer Digital Aerofryer XL. XL in realtà, è meno di quanto ci si potrebbe attendere, in quanto possono essere utilizzati contemporaneamente fino a 800 grammi di patatine fritte. Stessa quantità per le friggitrici standard della concorrenza e addirittura più piccola rispetto ad altre, vere, XL. Ma come accennavamo all’inizio, per avere un prezzo così basso, è necessario scendere a qualche compromesso. Almeno, la cottura è buona, dopo aver imparato ad usarla e la pulizia è semplice (i componenti vanno in lavastoviglie).

Vantaggi

  • Intuitiva da usare
  • Pannello completo di LCD
  • Diversi programmi integrati

Svantaggi

  • Manuale utente scarso

 

3. Duronic AF1/W Revisione

Duronic è un marchio relativamente nuovo sul mercato degli elettrodomestici, essendo nato soltanto nel 2005. Tuttavia, in questi anni ha guadagnato sempre più credibilità tra gli utenti, grazie a prodotti di qualità, innovativi e tecnologicamente avanzati. Noi abbiamo avuto la possibilità di testare la sua friggitrice ad aria, o meglio la Duronic AF1/W, che frigge i cibi senza olio e con una potenza da 1500 watt. Questo modello è disponibile in due colorazioni, bianco e nero. Noi, per puro caso, abbiamo provato quello bianco e dobbiamo ammettere che sia molto elegante e adatto a qualsiasi tipo di cucina.

friggitrici ad aria

Prezzo budget

La prima cosa che salta all’occhio di questo apparecchio, è il suo prezzo economico. Il suo funzionamento, è quello classico di una friggitrice ad aria. L’aria calda circola al suo interno e per cuocere gli alimenti, è necessaria una minima quantità di olio, o se preferite, senza olio. Nei nostri test, siamo riusciti a cuocere delle patatine surgelate alla perfezione in 20 minuti e senza l’aggiunta di olio. Purtroppo, non dispone di un coperchio trasparente come avviene per altri modelli della concorrenza, per cui, per controllare la cottura, saremo costretti ad alzarlo.

Facile da pulire

Tutte le parti rimovibili, possono essere tranquillamente lavate in lavastoviglie. Unica nota negativa, è la mancanza della pagaia rotante all’interno del cestello, che resta praticamente immobile. In questo modo, la cottura di grosse quantità di cibo, potrebbe non risultare perfetta. Tuttavia, alcuni utenti trovano la pagaia rotante un accessorio superfluo e addirittura dannoso, in quanto può rompere il cibo più delicato. Desiderate conoscere della friggitrice ad aria opinioni degli utenti che l’hanno già utilizzata? Allora non esitate a cliccare sul link che trovate in questa pagina.

Vantaggi

  • Buon rapporto qualità/prezzo
  • Temperatura regolabile
  • Facile da pulire

Svantaggi

  • Il cestello non ruota

 

4. Philips HD9641/90 Revisione

La friggitrice ad aria Philips HD9641/90 è caratterizzata da funzioni preimpostate per la preparazione di patatine surgelate, carne, pesce e bastoncini, un display digitale a LED e una funzione di mantenimento in caldo, che dura fino a 30 minuti. Inoltre, è dotata di un coperchio a prova di schizzi, ricettario e funziona con l’applicazione Philips Airfryer, compatibile con oltre 200 ricette, che puoi realizzare col tuo nuovo giocattolo! Patatine fritte surgelate e alette di pollo, sono state cotte alla perfezione durante i nostri test. Solo quelle appena tagliate da patate fresche, non ci hanno soddisfatto appieno.

aerofryer

Facile da usare

Come per ogni friggitrice ad aria, la cottura avviene tramite aria calda e si possono utilizzare quantità davvero minime di olio. In questo modo, si riduce notevolmente anche le emissioni di vapore, evitando così il diffondersi di cattivi odori per la cucina, che se non eliminati immediatamente, vi “accompagneranno” per diversi giorni. Durante il funzionamento, le pareti esterne di questo apparecchio restano fredde, per cui, oltre ad essere facile ed intuitivo da usare, è anche molto sicuro. Con questo apparecchio, grazie alle sue numerose funzioni, sarà possibile friggere, arrostire, grigliare, infornare e molto altro ancora.

Ottimi materiali

Philips non tradisce mai quando si tratta di materiali utilizzati. Certo, si tratta di una caratteristica che si paga e infatti, il prezzo di questa friggitrice non è certo economico, tuttavia, la qualità c’è e si vede. Il prodotto si distingue per la totale assenza di spigoli vivi, la semplicità di pulizia e la cottura perfetta di alimenti congelati, utilizzando una quantità di olio irrisoria rispetto alle friggitrici tradizionali. Se desiderate conoscere della friggitrice ad aria prezzo e offerte, non esitate a cliccare sui link presenti su questa pagina.

Vantaggi

  • Ottime funzioni di cottura
  • Controlli facili da usare
  • Pulizia semplice e veloce

Svantaggi

  • Prezzo un pochino elevato

 

5. Aicok B0774RL3NQ Revisione

La friggitrice ad aria Aicok B0774RL3NQ è un prodotto ideale per tutti coloro che desiderano mangiare fritto in maniera sana, ma senza spendere un occhio della testa per farlo. Si tratta di un elettrodomestico compatto e facile da spostare, che cuoce i cibi friggendoli al suo interno, grazie alla circolazione di aria calda nella camera di cottura. Può utilizzare piccolissime quantità di olio per donare un aspetto e un gusto migliore alle patatine fritte, ma se ne può anche fare a meno. È l’ideale non solo per le patatine però, ma anche per i finger food, gli snack, le crocchette di pollo e molto altro ancora.

friggitrice ad aria opinioni

Tante regolazioni…

… A partire da quella più importante, quella della temperatura. Si può regolare da un minimo di 80°C fino ad un massimo di 200°C. Grazie a questa possibilità, potremo cuocere una gran varietà di alimenti, da quelli più delicati, come il pesce e le verdure, a quelli più “duri”, come carne e patate. Le dimensioni non sono enormi e ben si adattano a quelle di una cucina di piccole-medie dimensioni. Ovviamente, ne risente anche la sua capacità interna, che sfiora appena i 3,5 litri.

Facile da usare

Ma anche da pulire! Dopo aver cotto i vostri alimenti preferiti, potrete lavare tutte le parti rimovibili in lavastoviglie. Ma se lo fate a mano, basta acqua calda e un po’ di sapone per eliminare lo sporco, grazie alle pareti antiaderenti. La potenza è di 1400 watt, mentre le dimensioni 25 x 31 x 31 cm. Ottima, anche la possibilità di impostare un timer per la cottura, fino ad un massimo di 30 minuti. Così facendo, potrete dedicarvi ad altro, mentre i vostri cibi vengono fritti alla perfezione, con una minima quantità di olio.

Vantaggi

  • Prezzo economico
  • Dimensioni compatte
  • Funzionamento intuitivo

Svantaggi

  • Il coperchio non è trasparente