Migliori prodotti

Migliore grattugia elettrica 2018

Vi è mai capitato di guardare uno di quei programmi di cucina che tanto spopolano sulle nostre reti televisive specialmente negli ultimi anni? Se la risposta è sì, avrete senza dubbio visto, almeno una volta, il dispositivo di cui vi vogliamo parlare oggi.

Caratteristiche principali, particolarità e tipologie

Se siete capitati su questo articolo, non è certamente per via di una casualità! Oggi noi de Lecosemigliori.com vogliamo portarvi nel mondo di un accessorio da cucina che, a nostro parere, è abbondantemente sottovalutato dai consumatori. Stiamo parlando ovviamente della grattugia elettrica! Nel corso di questo nostro articolo, procederemo con un approfondimento di quelle che sono le caratteristiche principali di questo dispositivo da cucina così utile e facile da utilizzare andando soprattutto ad indagare sul suo funzionamento e su quelle che sono le componenti da tenere assolutamente in considerazione prima di poterne valutare l’acquisto. Iniziamo però col dire che esistono sul mercato diverse tipologie di grattugie, fra cui:

  • Le grattugie manuali. Sono le prime ad essere state introdotte sul mercato. Generalmente sono dotate di una manovella per poter azionare il grattugiamento e, a seconda della tipologia di formaggio inserita al loro interno (a pasta dura o più o meno molle), possono essere più o meno difficoltose da utilizzare. Alcune presentano una sorta di vaschetta che svolge la funzione di contenitore del prodotto trattato, altre invece (specialmente le più vecchie) mancano di questo utile accessorio e necessitano di un piatto o di un qualsiasi tipo di piano di appoggio per poter essere utilizzate senza sporcare il piano cottura
  • Le grattugie senza fili. Questo tipo di grattugia è senza dubbio fra le più pratiche da usare, unica attenzione che bisogna rivolgere loro è quello di dover ricaricare le batterie (generalmente al litio) presenti al loro interno e fare attenzione a riporle sulla base di ricarica se ne hanno una
  • Le grattugie professionali. Generalmente elettriche poiché più veloci e pratiche da utilizzare, questi tipi di grattugia sono simili a dei robot da cucina grazie alle loro dimensioni piuttosto invasive e alla durabilità dei materiali di altissima qualità. I motori di questi dispositivi sono in genere molto potenti. Di contro, questi dispositivi sono molto ingombranti e costosi, quindi è sconsigliato l’acquisto a chi si stia avvicinando per la prima volta al mondo delle grattugie elettriche
  • Le grattugie microplane. Questo innovativo modello di grattugia è ideale per i più esperti di cucina raffinata e permettono di poter affettare e grattugiare alimenti delicati come ad esempio le radici di zenzero oppure le bucce degli agrumi. I prezzi di questi dispositivi sono piuttosto alti, e non offrono una grossa versatilità essendo destinati a scopi ben specifici, quindi esattamente come i modelli di grattugia professionale, non ci sentiamo di consigliarli ad ogni consumatore, specialmente per chi si trova alle prime armi

Come funziona una grattugia elettrica?

Per poter capire come abbia luogo il funzionamento di una grattugia elettrica, iniziamo con una panoramica approfondita della composizione stessa di questi dispositivi: ogni grattugia elettrica è formata da un corpo macchina all’interno del quale dovrà essere inserito il cibo da dover grattugiare e da un rullo alimentato da un motore che potrà essere più o meno potente e che permetterà dunque di poter grattugiare qualunque tipo di cibo vogliate inserire al suo interno. Per dare il via al processo di trattamento del cibo, non servirà fare altro che premere un pulsante che farà attivare il motore e nel giro di pochi secondi potrete disporre di tutto il formaggio grattugiato che possiate desiderare. Fantastico, no? Chiaramente a seconda della potenza del motore (che si misura in watt) e della qualità dei materiali, si può effettuare una distinzione fra modelli di fascia più alta e professionale e fra modelli di fascia più bassa ed economica. I modelli economici sono generalmente caratterizzati da dimensioni ridotte e da materiali più leggeri ma anche meno resistenti come ad esempio la plastica, mentre i modelli professionali sono caratterizzati da dimensioni maggiori, conseguentemente sono più capienti ma anche molto più resistenti. Un’altra differenza fra i modelli di fascia più bassa e fra i modelli di fascia più alta/professionale, è la capacità e la resistenza delle lame che rendono possibile lo stesso funzionamento del macchinario.

Di norma, le grattugie elettriche vengono utilizzate solo per poter trattare del formaggio, che può essere più o meno stagionato e quindi a pasta morbida o a pasta dura, ma non è da sottovalutare l’utilizzo di questa particolare tipologia di dispositivo per poter trattare anche altre tipologie di alimenti. Grazie ad una grattugia elettrica sarà infatti possibile poter creare del pangrattato fatto in casa grazie a del pane secco, o del cioccolato in scaglie per poter decorare i vostri dolci o ancora della frutta secca per poter arricchire le vostre insalate o realizzare dei saporitissimi pesti fatti in casa. La scelta è solo ed esclusivamente vostra!

Cose da considerare prima dell’acquisto di una grattugia elettrica

Prima di acquistare un grattugia formaggio, bisogna valutare diversi fattori oltre ai prezzi, ed è per questo che noi delle Cose Migliori consigliamo sempre di prendere in considerazione prima dell’acquisto di ogni gratta formaggio:

  • Il peso del dispositivo. Una grattugia elettrica deve necessariamente essere maneggevole in modo tale da poter renderne l’utilizzo molto più piacevole per il consumatore e soprattutto per poterne permettere uno spostamento agevole magari dall’interno del vostro frigorifero al tavolo della cucina o della sala da pranzo. Generalmente un dispositivo può essere più o meno pesante a seconda della grandezza del motore che, nelle macchinette professionali per esempio, è in grado di poter raggiungere delle dimensioni anche piuttosto grosse andando a rendere conseguentemente il dispositivo molto più pesante. Per farvi un’idea, il peso medio di un dispositivo di fascia medio/bassa è di circa 600-700 grammi, mentre un modello professionale può arrivare a pesare anche ben dieci chilogrammi
  • Le dimensioni del dispositivo. Possono essere più o meno grandi a seconda del modello e della portata oltre che della potenza del dispositivo stesso. È fondamentale che il dispositivo sia di una grandezza consona a quelle che sono le vostre necessità: se vivete da soli e mangiate molto spesso fuori casa, sarà del tutto superfluo optare per un modello professionale dotato magari di una grandezza spropositata! In linea di massima, le misure delle grattugie di fascia medio/bassa o comunque considerate ad uso domestico sono intorno ai 20 x 10 x 9 cm (larghezza x altezza x profondità) oppure ai 26 x 16 x 11 cm, mentre così come accennato in precedenza, i modelli di fascia alta/professionali invece sono caratterizzati da un corpo macchina dalle dimensioni più elevate che si aggirano attorno ai 35 x 30 x 30 cm
  • La robustezza del dispositivo. Un fattore di fondamentale importanza prima di procedere con l’acquisto di un dispositivo di questo genere è il grado di robustezza delle singole componenti della grattugia. Un maggiore grado di resistenza vi permetterà di poter utilizzare la grattugia per molti anni senza che il dispositivo vada incontro a malfunzionamenti del motore o a rotture delle singole componenti
  • La facilità con la quale è possibile effettuare una pulizia accurata del gratta formaggio. Questo tipo di dispositivo deve essere necessariamente essere pulito con accuratezza se vogliamo che duri nel tempo e che riesca a mantenere delle performance sempre elevate. È potenzialmente pericoloso e purtroppo molto facile che piccole particelle di formaggio o altri tipi di alimenti restino incastrate all’interno dei dentini della grattugia, ed è per questo che è importante poter optare per un modello che possa essere smontato pezzo per pezzo e che possa essere messo all’interno della vostra lavastoviglie per poter essere sottoposto ad una pulizia doverosa ed approfondita
  • Il design del dispositivo. A seconda della destinazione d’uso, sarà assolutamente necessario prendere in considerazione l’aspetto di questo dispositivo. I modelli professionali e di alta gamma sono generalmente dotati di un design bello da vedere che ben si adatta alle cucine dei ristoranti più moderni, mentre spesso i modelli di fascia più bassa o media, sono caratterizzati da un design più economico a livello di materiali e realizzazione ma non per questo meno piacevole alla vista, anzi

Gamma dei prezzi

Ma quali sono i prezzi che dobbiamo aspettarci di dover pagare per poterci assicurare una delle migliori grattugie elettriche presenti sul mercato? Innanzitutto, come in realtà diciamo per ogni tipo di elettrodomestico, il costo di una grattugia varia a seconda della fascia di appartenenza del modello: a seconda del marchio, della robustezza dei materiali utilizzati e delle funzionalità addizionali infatti, il costo di una grattuggia può variare incredibilmente anche di decine di centinaia di euro! Non ci credete? Sappiate dunque che una grattugia elettrica destinata all’utilizzo prettamente domestico può partire da un costo che va dai 25 ai 70 Euro, mentre un modello professionale può arrivare a costare anche 300 euro! È ovviamente chiaro che non è necessario optare per un modello così costoso, soprattutto se siete dei cuochi amatoriali o casalinghe alle prime armi. L’importante è informarsi bene sulla qualità dei materiali e della loro conseguente durabilità e delle modalità di manutenzione e lavaggio del macchinario stesso.

 

1. Moulinex DJ755G Revisione

Il brand Moulinex fa parte insieme ad altri famosi marchi di elettrodomestici come Rowenta, Tefal, Lagostina e Krups, del Groupe SEB, multinazionale francese di successo che si occupa della distribuzione di accessori da cucina e di piccoli dispositivi elettrici ideati per rendere migliore la vostra vita domestica.

La grattugia Moulinex DJ755G è un particolare modello di grattugia professionale che vi consentirà di poter compiere una serie di diverse lavorazioni del cibo: grazie ai suoi cinque diversi rulli, questo dispositivo vi permette di poter grattugiare finemente il cibo grazie al cono arancio, grattugiarlo grossolanamente grazie al cono rosso, grattugiare il formaggio grazie al cono giallo, affettare finemente grazie al cono verde chiaro e affettare in maniera ondulata patate o carote grazie al cono verde scuro. Grazie a questa moltitudine di funzioni, questo particolare dispositivo è perfetto per poter funzionare sia come grattugia formaggio ma anche per tritare noci e altre tipologie di frutta secca per poter creare dei pesti, tritare del cioccolato e dei biscotti per creare dei dolci o tritare del pane secco per ottenere dell’ottimo pangrattato fatto in casa. Grazie al suo tubo di uscita, la grattugia Moulinex DJ755G è in grado di poter far scivolare il cibo appena trattato direttamente all’interno del vostro piatto o del vostro tagliere o di qualunque supporto voi andrete a posizionarvi sotto, soluzione ideale per poter mantenere puliti i banconi della vostra cucina.

Vantaggi:

  • La grattugia Moulinex DJ755G è un dispositivo multifunzione che racchiude al suo interno una molteplicità di accessori per potervi garantire il massimo delle performance e della versatilità senza però per questo dimenticare lo stile
  • Grazie al tubo di uscita sarete in grado di poter gestire il cibo senza sporcare la vostra cucina

Svantaggi:

  • Alcuni consumatori lamentano della scarsa resistenza dei materiali di cui è composto questo dispositivo elettrico da cucina

 

2. Ariete 447 Revisione

Il marchio di piccoli elettrodomestici Ariete nasce in Toscana, per esser precisi nella località di Campi Bisenzio, nel lontano 1964. Ariete è ad oggi leader indiscussa del settore della produzione di piccoli elettrodomestici e, col passare degli anni, non ha mai abbandonato quelle che sono le qualità che l’hanno resa così famosa sia sul territorio italiano che all’estero, e sono la affidabilità dei suoi prodotti e la fame per l’innovazione. Il marchio Ariete è stato inglobato dalla Kenwood (gruppo internazionale di origine inglese) nel 1995 ed è entrato a far parte della famiglia di marchi DeLonghi dal 2001.

La grattugia Ariete 447 è una grattugia elettrica caratterizzata dall’assenza di tutti quei fili necessari per poterne permettere la ricarica e lo stesso utilizzo, operazioni rese possibili invece grazie alla presenza di una comodissima base che funge da stazione di ricarica ideale per poter riporre e ricaricare la grattugia Ariete 447 in un lasso di tempo incredibilmente breve. L’autonomia di questa grattugia elettrica è di circa un chilo di formaggio, ma questo dispositivo da cucina è perfetto anche per poter grattugiare altre tipologie di cibo, come ad esempio le noci o il cioccolato, ma anche cibo più duro e compatto come il pane secco. Grazie ad un design semplice, contemporaneo e pulito e la disponibilità in quattro diversi colori (arancio, giallo, verde e viola), questa grattugia formaggio Ariete 447 è destinata a diventare l’accessorio immancabile all’interno della vostra cucina e degli spazi abitabili dei più affamati… Di novità. La grattugia Ariete 447 è comodamente smontabile e può essere lavata senza problemi anche in lavastoviglie.

Vantaggi:

  • La grattugia Ariete 447 è disponibile in quattro diverse tonalità di colore (arancio, giallo, viola e verde) per poter accontentare tutti e sposarsi in maniera armonica con lo stile ed i colori di arredo della vostra cucina

Svantaggi:

  • Alcuni consumatori lamentano della scarsa autonomia di questo dispositivo

 

3. Imetec GR1 Revisione

Il marchio Imetec si occupa della produzione e della distribuzione di piccoli elettrodomestici in vari paesi d’Europa ma grazie alla qualità superiore dei suoi prodotti è diventato famoso anche in altri continenti come ad esempio il Sud America, l’Oceania e l’Asia. La sua storia ha inizio a Lallio, piccolo centro in provincia di Bergamo, nel 1974 ad opera di Renato Morgandi e dei suoi fratelli. Nel giro di pochissimi anni questa piccola ditta a conduzione familiare diventa la Imetec S.p.A. e a partire dalla metà degli anni 80 inizia a produrre una quantità di prodotti sempre maggiore.

La grattugia Imetec GR1 è una grattugia elettrica in grado di poter grattugiare nel giro di pochi secondi qualsiasi tipologia di formaggio duro voi possiate inserire al suo interno, come ad esempio il parmigiano o il pecorino. Tutto questo è possibile grazie alla robustezza dei materiali di cui è composta, ovvero plastica dura e acciaio inossidabile per quanto riguarda il rullo dentellato e alluminio pressofuso per quanto riguarda la tramoggia. La grattugia Imetec GR1 è in grado di poter grattugiare finemente senza riscontrare alcun tipo di problema anche altre tipologie di cibo come ad esempio la frutta secca (mandorle, noci, pistacchi…) e cioccolata, ma anche pane secco per poter creare del gustoso pangrattato fatto in casa. Grazie al contenitore estraibile di cui è dotata, è possibile poter conservare il cibo trattato in frigorifero mantenendolo sempre fresco.

Vantaggi:

  • La grattugia Imetec GR1 è dotata di 150 W di potenza e di materiali estremamente resilienti, come l’acciaio inossidabile (per il rullo dentellato) e l’alluminio pressofuso (per la tramoggia)
  • Questo dispositivo è dotato anche di un contenitore estraibile ideale per poter conservare il cibo al fresco

Svantaggi:

  • Alcuni consumatori lamentano della scarsa potenza di questo particolare modello di grattugia elettrica, che tende a scaldarsi troppo in fretta

 

4. Ariete 44 Revisione

Avendo avuto già in una recensione precedente il modo di poter parlare del famoso marchio italiano Ariete, rinomato in particolar modo per la creazione e per la distribuzione di piccoli elettrodomestici, eviteremo di soffermarci nuovamente sulla storia del brand e andremo a concentrarci direttamente su quelle che sono le caratteristiche di questo particolare modello di grattugia elettrica.

La grattugia Ariete 44 è un particolare modello di grattugia elettrica che è in grado di poter soddisfare ogni vostra possibile esigenza dal punto di vista delle preparazioni culinarie: questo dispositivo è infatti capace di poter grattugiare fino ad un chilo di formaggio con una sola ricarica senza alcuna interruzione, ma la grattugia Ariete 44 non si ferma certo qui! Questo modello è infatti in grado di poter trattare anche cioccolato, pane secco e frutta secca per poter decorare i vostri dolci o arricchire le vostre insalate in maniera nutriente e facile. Il dispositivo è dotato di due batterie ricaricabili dotate della potenza di 1500mAh e di un tempo di ricarica di circa 15 ore. Per quanto riguarda la validità dei materiali, è importante ricordare che Ariete utilizza solo ed esclusivamente materiali top di gamma, come ad esempio l’acciaio inossidabile e la plastica dura, fatti per poter resistere anche alle alte temperature del lavaggio in lavastoviglie. Grazie al suo design contemporaneo, minimalista e pulito, la grattugia Ariete 44 si dimostra il perfetto accessorio da cucina adatto anche agli spazi abitati dei più difficili in fatto di arredamento.

Vantaggi:

  • La grattugia Ariete 44 è dotata da uno straordinario design innovativo e moderno e di ben due batterie da 1500mAh con autonomia di un chilo di formaggio

Svantaggi:

  • Alcuni consumatori lamentano della cattiva fattura dei materiali di cui è composta questa grattugia elettrica, visti come poco resistenti e soggetti a rotture di vario tipo

 

5. Ariete 449 Revisione

La grattugia elettrica Ariete 449 è il terzo modello di questa casa produttrice italiana considerata come una garanzia per tutti i consumatori amanti dell’arte culinaria e in generale di tutti gli affiliati di questo famoso marchio produttore dei migliori elettrodomestici da cucina presenti sul mercato nazionale ed internazionale. Questo modello in particolare, la Ariete 449, si presenta come un modello di grattugia elettrica molto solido grazie al suo corpo in alluminio pressofuso e al rullo dentato realizzato in acciaio inossidabile, strumentazioni che vi possono garantire utilizzo dopo utilizzo delle performance sempre elevatissime destinate a perdurare nel tempo. Questo dispositivo è perfetto sia per i formaggi a pasta dura che per quelli a pasta media, ma può essere tranquillamente utilizzato anche per trattare altre tipologie di cibi come ad esempio il cioccolato, il pane secco e la frutta secca. La grattugia elettrica Ariete 449 è incredibilmente silenziosa durante l’uso grazie alla presenza del motore a induzione, che rende possibile il trattamento dei cibi più duri senza alcun problema di riscaldamento del macchinario. Grazie alla vaschetta estraibile dotata di un intelligente e pratico coperchio salva freschezza, questo dispositivo rappresenta la soluzione ideale anche per quanto riguarda la conservazione degli alimenti trattati con questa grattugia che vengono così conservati in maniera igienica e funzionale e possono essere comodamente portati in tavola in questa maniera. Grazie ad un intelligente sistema di sicurezza, sarà impossibile inserire le dita all’interno del rullo mentre si trova in movimento così per potervi proteggere e per poter salvaguardare le dita dei vostri bambini.

Vantaggi:

  • La grattugia Ariete 449 è realizzata nei migliori materiali esistenti

Svantaggi:

  • Alcuni consumatori lamentano delle basse performance della grattugia elettrica Ariete 449 che, nonostante i prezzi alti di un prodotto di fascia professionale, non è in grado di mantenere le aspettative